F. CHALLENGE

TRAMONTI CORSE PROTAGONISTA A SARNO

Ancora un week end appagante per il team di Pietro Giordano, con vari risultati al top sia nel tricolore di Formula Challenge che nel Trofeo Vesuvio. Ennesima vittoria stagionale fra le Scuderie. 


La stagione del Civm è finita, con due tricolori vinti da Carmine Tancredi ed Alessandro Gabrielli, ma quella delle corse in senso lato invece, resta più viva che mai. 

Il periodo autunnale ha sempre riservato sontuose soddisfazioni alla Tramonti Corse, storicamente primattrice nelle vicende agonistiche del Campionato Italiano di Formula Challenge, grazie a tre titoli sonanti italiani conquistati negli ultimi anni. 

Anche il secondo week end di ottobre ha esteso questa tradizione vincente, con numerosi risultati di gran pregio centrati dai sodali di questo team campano fondato nel 2004, ma decorato come e più di vari team con molti più anni di esistenza. 

TRAMONTI CORSE PROTAGONISTA A SARNO

Il podio delle super compatte a due cilindri è stato un feudo della Tramonti Corse: il presidente Pietro Giordano, in gara con la Fiat 500 di gr.5, ha conquistato la vittoria di classe, quella di gruppo ed un ottimo quinto posto assoluto, che rinsalda così il suo primato fra le Bicilindriche. Dietro di lui sul podio di divisione, i compagni di team Ferdinando Bove e Catello Esposito, a chiudere un terzetto avvincente. Capitan Giordano ha vinto anche nella gara di velocità, svettando in E2SS1400 con la sua Gloria monoposto da 1340 cc. 


Nel Formula Challenge, Christian Pironti ha vinto nella classe 1600, nell’intero gruppo RS e nella Under23, di cui comanda anche la classifica generale. 

Antonio Falcone si è preso un bel secondo posto nel gruppo Speciale di classe 5, da 1,6 litri di cubatura. 

Vittoria di classe e della classifica femminile anche per la già decorata Giulia Candido, che autorizza a pensare ad altre grandi soddisfazioni possibili, alla fine di questa stagione. 

TRAMONTI CORSE PROTAGONISTA A SARNO

Massimo D’Onofrio ha centrato il successo in RS2000 nella gara di velocità (Trofeo Vesuvio), kermesse in cui Luigi Criscuolo ha chiuso al terzo posto di N1600 e Gennaro Pironti ha invece vinto in E1-2000. 

Chiosa finale per Alessandro Gabrielli e per gli sponsor, da parte del presidente Pietro Giordano: “E stato bello essere rappresentati in Europa da Alessandro, gli facciamo le nostre congratulazioni per la sua partecipazione al Masters FIA di Braga, la più prestigiosa vetrina continentale delle salite, un bel clou stagionale per lui dopo la conquista del titolo italiano fra le Silhouette. Faccio i miei sentiti complìmenti ai ragazzi che a Sarno hanno ottenuto ancora una volta risultati tali da portarci alla nostra ennesima vittoria stagionale di scuderia e non posso dimenticarmi dei nostri preziosi sponsor San Giorgio Dolce e Salato e Sider Pagàni, due aziende al top nei loro settori che ci onorano del loro supporto. 


Ci aspettano altri appuntamenti importanti sia nel CIS che in Tivm e pista. Continuiamo così!”

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker