CIVM

TRAMONTI CORSE: SCAPPA E LO SCHIAVO CAMPIONI ITALIANI

Tris di titoli fra RS e Produzione S per il team campano, terzo fra le scuderie nell’ItalSalita. 


Un 2020 da corsa breve, quanto intenso e complesso. Un doppio calendario Civm e Tivm dal numero ridotto di eventi, è comunque bastato per consegnare tre fasce tricolori alla Tramonti Corse. Il reatino Antonio Scappa ha centrato il suo sesto titolo italiano di velocità in montagna, vincendo in RSD con la sua Mini Diesel 2000, dopo un’ accesissima lotta con il veloce rivale Gianni Loffredo, implacabile avversario fino all’ultima tappa di Erice. Scappa si presentava alla vigilia di Luzzi, gara poi annullata, con un vantaggio in classifica consistente, vantaggio che non gli permetteva però di tirare il fiato, per il valore dell’inseguitore e le sue chances residue di poter centrare lui il titolo. Il driver laziale ha costruito il suo vantaggio in classifica soprattutto nella prima parte di questo Civm, aspetto che gli ha permesso di traguardare meritatamente lo scudetto di gruppo RS2020. Una soddisfazione ulteriore per il pilota della Tramonti Corse, che ha così confermato anche a gasolio la sua alta competitività palesata nelle annate precedenti, affrontate con Mini spinte da propulsori a benzina.

TRAMONTI CORSE: SCAPPA E LO SCHIAVO CAMPIONI ITALIANIUn duplice alloro a tre colori è arrivato poi da Raffaele Lo Schiavo, che con la sua Citroen Saxò preparata da Antonelli si è imposto nel gruppo Produzione S del Civm e del Tivm Sud, dopo un’ avvincente serie di due vittorie, due secondi posti ed altri risultati utili. Per lui anche la gratificazione di aver conquistato questo pregiato ambo tricolore, correndo tre gare per lui inedite. Quella colta all’Alghero-Scala Piccada, a sentire le sue parole, resta la più bella vittoria stagionale. 

Entusiasta il presidente e fondatore del team campano, Pietro GiordanoUn’annata difficilissima in cui una volta di più vanno fatti i complimenti a chi ha corso e soprattutto a chi ha vinto. Antonio Scappa e Raffaele Lo Schiavo hanno meritato i loro tre titoli, perché li hanno conquistati contro rivali di alto spessore, aspetto questo che aumenta ulteriormente il valore del loro risultato. Siamo orgogliosi di loro, perché sono sempre delle garanzie di competitività. Con le loro vittorie e con il prezioso supporto degli altri inoltre, la Tramonti Corse ha chiuso al terzo posto fra le scuderie del Civm, che in virtù del nostro ridotto numero di iscritti e’ un obiettivo da salutare con grande entusiasmo. Grazie davvero a tutti i miei ragazzi! In attesa del rush finale del Tricolore di Formula Challenge, in cui siamo in lizza per la vittoria, e’ bello aver centrato questo ulteriore traguardo, che aggiunge altri importanti titoli alla storia della Tramonti Corse. 

Francesco Romeo
Comunicazione Tramonti Corse 


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker