Home » Pista » F. CHALLENGE » TRAMONTI D’ALTA QUOTA

TRAMONTI D’ALTA QUOTA

Il motorteam campano festeggia il tricolore assoluto di Formula Challenge  colto con Salvatore Tortora e la piazza d’onore finale, con distacco infinitesimale, per il presidente Pietro Giordano. 

Un trionfo, più che un successo. Salvatore Tortora è campione italiano assoluto di Formula Challenge su Clio E1-2000 ed il suo presidente Pietro Giordano, fondatore della Tramonti Corse, gli è arrivato alle spalle per meno di un punto finale, 0,75 appena, lui a bordo di una bicilindrica preparata da Esposito. Soddisfazione estrema per il direttivo del team campano e per Tortora, che dopo aver conquistato il titolo di gruppo nel recente passato, ha fatto quest’anno il jump decisivo verso il titolo assoluto. 

Così capitan Pietro Giordano, che aveva vinto il titolo assoluto nel 2017 con una Radical SR4 dell’AutoSport Sorrento, ai nostri microfoni: I ragazzi anche quest’anno sono stati bravissimi. Tutti, nessuno escluso. Anche chi non ha vinto un titolo infatti, ha saputo centrare vittorie di giornata che ci hanno molto inorgoglito. Pure nelle difficoltà, sappiamo di poter contare sulla loro competitività e sul loro entusiasmo, perché sono ottimi ragazzi prima che ottimi piloti. Mi sento di ringraziare gli sponsor Sider Pagani e San Giorgio Dolce e Salato, assolutamente preziosi per noi e fonte di prestigio per la scuderia, vista l’importanza di cui godono sul mercato. A titolo personale dispiace un po’ perdere un titolo per soli 0,75 punti, ma la piccola delusione è lenita dal fatto che a vincere sia stato un ragazzo della Tramonti Corse, un ragazzo sempre bravo con la sua famiglia ed i suoi amici a mettere a punto la propria macchina e a concretizzare il tanto lavoro fatto nei vari appuntamenti. A lui vanno i miei, i nostri complimenti. Ad ottobre ripartiremo ancora con questa stessa serie appena vinta, ideale per chi ha tanti impegni di lavoro come noi, ma prima farò due gare della serie Peroni con la mia Mercedes Classe C V8 Amg, una vettura straordinaria che purtroppo ho usato ancora poco, un cavallo di razza che aspetta solo di essere utilizzata in piste bellissime come quelle in cui correremo a settembre. Intanto ci godiamo questi successi nel Formula Challenge e vedremo di capire nei prossimi giorni, cosa fare anche con il vice presidente Carlo Rumolo, che porterà in gara la splendida Skoda Octavia sedan ex Fabio Danti, curata al meglio dalla famiglia Tancredi. 

                               Francesco Romeo 

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Luigi Vinaccia vince il Napoli Challenge e Salvatore Tortora si laurea Campione Italiano Formula Challenge

Nella finale del Campionato Italiano Formula Challenge in scena sul Circuito Internazionale Napoli, Luigi Vinaccia ...