Home » Slalom » TRAPANI CORSE A PIENO REGIME NEL WEEK END

TRAPANI CORSE A PIENO REGIME NEL WEEK END

Girolamo Ingardia trionfa ancora nel Tricolore Slalom, sbancando  nella P2 a Campobasso. Nicola Incammisa su Radical chiude sul podio a Partanna, dove il team ha vinto anche fra le scuderie. Gaspare Piazza quarto di raggruppamento a Cerda ed Andrea La Corte re della S1, completano il week end positivo per il team.

Non trova scusa e non si affida ad alibi vari. Temperamento compassato e sobrio ed esperienza cinquantennale nelle corse, non glielo permetterebbero.

Ma Nicola Incammisa, Presidente della Trapani Corse, in cuor proprio sa che in quella seconda manche, la sessione in cui a gomme nuove riesce quasi sempre a centrare la migliore prestazione di giornata, quella bandiera rossa sulla propria strada con relativo discesa e restart, lo ha forse penalizzato nel trovare un timing ancora migliore del suo ottimo terzo tempo finale assoluto. Ma le corse sono un ente a statuto speciale, perché vivono di situazioni imponderabili alla partenza. Resta l’ennesimo scintillante podio di un driver che a quasi 70 primavere, dimostra ancora di saper stare più che dignitosamente su una macchina potente, leggera e reattiva come la sua SR4 1600. Giù il cappello.

 

Girolamo Ingardia sulla sua Fiat 500 Sporting, si è preso anche il secondo appuntamento del Campionato Italiano Slalom, bissando a farfalla divelta il successo di Torregrotta e continuando a mostrare numeri di alta scuola con le scorbutiche e spettacolari compatte della classe P2, affatto facili da guidare al limite. Vuole competere in tutto il CIS e sta mostrando di meritarsi ampiamente la massima assise nazionale dei birilli: dopo la ricognizione e la prima manche bagnate, nelle quali poco aveva capito di un percorso per lui inedito, aumentava il passo nella seconda sessione e piazzava la zampata felina nella terza, quando stampava un crono da giochi pirotecnici che gli valeva addirittura il quinto posto assoluto. Dritto e di diritto,  fra le barchette sport del gotha dello slalomismo a tre colori. Un nuovo scarico che ha dato maggiore respiro al suo Suzuki K8 ed un assetto ottimizzato rispetto a quello ancora perfettibile di Torregrotta, hanno spinto ulteriormente Ingardia verso un altro perentorio successo, guadagnato anche grazie alla dedizione del padre, del fratello e di tutti gli amici al seguito. La Trapani Corse crede moltissimo in lui, che sta ripagando con moneta sonante cotanta credibilità, acquisita con vittorie e tempi da urlo alla bandiera a scacchi.

Nella salita di Cerda, ottimo quarto posto assoluto del terzo raggruppamento per l’efficace ed esperto Gaspare Piazza, impegnato con la sua affascinante Fiat X1-9 gruppo 5. Tornando allo Slalom di Partanna, Andrea La Corte vince la classe S1 con la sua Fiat 500 e chiude quarto di raggruppamento, fornendo un decisivo apporto per la conquista dell’ambita Coppa riservata alle Scuderie, premio sempre molto ambito di ogni kermesse.

Francesco Romeo
as Trapani Corse

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...