Home » Salita » CIVM » TRENTO-BONDONE 2020: MASSIMO SFORZO PER IL 12 LUGLIO

TRENTO-BONDONE 2020: MASSIMO SFORZO PER IL 12 LUGLIO

Permane il No di due soggetti istituzionali per il rischio di assembramenti. Prosegue il confronto fra le parti, con la Scuderia Trentina pronta a schierare oltre 500 uomini sul percorso.

Un Tetris molto complesso, quello dell’organizzazione della Trento-Bondone 2020: un puzzle composto da numerosi tasselli, taluni svincolati dagli altri, taluni invece connessi rigidamente fra loro. Ad oggi 15 giugno, la macchina organizzativa della Scuderia Trentina è impegnata al massimo regime, ma fa i conti col No odierno della Questura all’autorizzazione per lo svolgimento dell’evento: una posizione questa, a cui per adesso è allineata anche quella della Prefettura. I motivi sono da ricercare nel timore, rimbalzato da questi due soggetti istituzionali, che si possano creare degli assembramenti lungo il percorso, ad opera di appassionati che autonomamente si rechino sui pendii circostanti. La Scuderia Trentina, a tal proposito, ha però garantito la presenza di oltre 500 uomini lungo il percorso, così da scongiurare situazioni vietate dalle prescrizioni vigenti.

Il management della Trento-Bondone sarebbe ben lieto di usufruire finanche della presenza dell’Esercito, qualora arrivi la disponibilità del soggetto istituzionale preposto, così da aumentare ulteriormente il livello di sorveglianza del tracciato di gara e delle zone di interessenza dell’evento. Lo sforzo praticato dalla Scuderia Trentina, come ribaditoci telefonicamente dal presidente Fiorenzo Dalmeri, è massimo e proteso al raggiungimento del più proficuo confronto fra le parti: “Stiamo facendo tutto il possibile per organizzare la gara nel week end dell’11 e 12 luglio. Tecnicamente, noi come management siamo assolutamente pronti. Nei giorni scorsi abbiamo registrato con soddisfazione l’apertura ministeriale agli eventi automobilistici e speriamo ora di concertare con le due entità territoriali ancora di parere contrario, una soluzione positiva della vicenda. Speriamo”.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

“The Doctor”: Era importante rientrare in auto!

Il portacolori della Scuderia Eptamotorsport, Angelo Loconte, è finalmente rientrato in auto nelle prove della ...