Home » Pista » TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO
TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO

TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO

Doppia affermazione di classe per i driver AutoSport Sorrento sulla pista di Battipaglia, con i successi firmati da Di Somma e Ilardo. Nella 1400 ottima seconda piazza di Lucibello e buona quarta posizione di Testa, al rientro dopo un lungo stop.


TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO

Gio Di Somma no, non lo sapeva. Aspettava di affrontare col piglio e l’entusiasmo di sempre la sua due giorni di Battipaglia con quella Radical SR4 1600, con cui fino all’estate scorsa aveva mostrato altri distillati di talento, a dispetto delle poche gare effettuate. Dopo le sessioni dell’anti-vigilia sulla canonica barchetta britannica però, la squadra diretta da Tonino Esposito affidava al 18enne la neo-arrivata di casa, l’Osella JR-B da litro e sei concessa da Eugenio Molinaro e nuova star della gamma 2019 della factory sorrentina. Gioia palpabile per Di Somma, che già dal sabato pomeriggio mostrava un ottima sintonia con la sport piemontese collezionando passaggi molto interessanti fin dalle prime battute, cadenzandoli inoltre con preziosa continuità. Il cedimento di un semiasse ad una manciata di minuti da fine sessione, lo privava della possibilità di incrementare la sua sintonia con l’Osellina. Nella giornata di domenica però, gli automatismi del giovane di Vico Equense si interfacciavano al meglio con la sua nuova compagna di viaggio, centrando una meritata vittoria nella E2SC-1600 e bagnando così di champagne il primo week end completo in gara della barchetta torinese,  associata all’AutoSport Sorrento. Un ottimo viatico per le future uscite dell’aspirante cuoco, versione cordoli e fornelli.

TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO

Tenore altissimo anche nella litro e quattro, dove un Antony Ilardo al debutto agonistico  sulla SR4 da 1340 cc è riuscito a prendersi da subito il successo di categoria, grazie ad una prestazione maiuscola in tutte le sessioni, nelle quali ha mostrato un ottimo feeling con la compatta britannica. Aveva già mostrato interessanti capacità velocistiche con le vetture Turismo nel recente passato e il noto cantante partenopeo ha confermato il suo potenziale, pure con una vettura sport. Note positive sono arrivate anche dai compagni di squadra. Antonino Lucibello ha centrato un ottimo secondo posto allungando così la serie di podi stagionali: l’imprenditore campano riesce a capitalizzare sempre bene le proprie poche uscite, attestandosi in ogni occasione nelle zone alte della classifica. Danilo Testa tornava invece sulla Radical dopo una lunga assenza e ha sfiorato il podio, fermandosi ad appena un secondo nel complessivo delle due manches dalla terza posizione di classe. Un gap da considerarsi davvero risicatissimo, sui dodici passaggi cronometrati di gara. Bilancio positivo quindi, anche nel suo caso.

TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO TROFEO NAPPI: VITTORIE PER DI SOMMA E ILARDO

La factory sorrentina ha già preannunciato una presenza in massa per il Super Master Racing di Sarno di metà dicembre, nel quale sarà presente con ben sette vetture.

Francesco Romeo
As AutoSport Sorrento


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

CONFERMATO IL 14° TROFEO NATALE NAPPI 2020

CONFERMATO IL 14° TROFEO NATALE NAPPI 2020

In un anno difficilissimo per le note problematiche relative al COVID-19, lo staff della Scuderia ...