Home » Pista » TROFEO SUPER CUP » TROFEO SUPER CUP | Gretaracing Motorsport e XEO GROUP in forze a Magione per fare bene
TROFEO SUPER CUP

TROFEO SUPER CUP | Gretaracing Motorsport e XEO GROUP in forze a Magione per fare bene

Dopo l’esordio di Francesco “Ciccio”Savoia, che lo vedrá impegnato nel TCR Italy a metá mese, il team si prepara per un’altra trasferta impegnativa in quel di Magione, il prossimo 25 e 26 Luglio, per il primo appuntamento del Trofeo SuperCup, Smart EQ fortwo e-Cup e Challenge Ford MPM.

Folta la pattuglia di piloti gestiti dalla Gretaracing Motorsport-XEO Group del presidente Vito Guarini che dará battaglia nei diversi campionati sopra citati, fra esordi assoluti in pista, voglia di far bene e di gente che si ritrova a correre con vetture completamente nuove in quanto a propulsione elettrica.

Nel trofeo SMART EQ fortwo e-CUP, esordirà Francesco “Ciccio” Savoia con una vettura a propulsione totalmente elettrica. Come giá ampiamente anticipato dal comunicato stampa del suo team in pista, Savoia correrá in veste ufficiale con la Concessionaria CITYCAR di Bari, che gli metterà a disposizione una Smart Eq Fortwo, per andare a caccia della vittoria di questo campionato velocitá energie alternative, che si correrá sotto l’egida Aci Sport. Un’ottima opportunità per l’esperto pilota fasanese, che punterà a rappresentare degnamente la Puglia nel Motorsport Nazionale. Ma non sarà facile, visto che si troverà a guidare una vettura totalmente “green” e, soprattutto, la presenza di altri piloti che hanno alle spalle giá la stagione 2018-2019, stagioni molto combattute sino all’ultima gara dei  campionati green.

Il Trofeo Supercup, invece, vedrá ai nastri di partenza altri due forti piloti,  a caccia di buoni risultati: Martucci Angelo e Vito Tagliente.

Martucci, smaltita la delusione per il titolo TIVM Nord 2019 perso a causa delle conseguenze fisiche dell’incidente nella cronoscalata di Gubbio, di fine Agosto, esordirà per la prima volta in assoluto in pista, al volante della Peugeot Rally 1.3, campionessa italiana di classe RS 1.4 CIVM 2019, in categoria Turismo 7. Dopo due stagioni sempre fra i primi di classe nel CIVM-TIVM, e vista l’incertezza del calendario 2020, il pilota trentino (ma nato e cresciuto ad Alberobello-Ba), di concerto con il suo manager Guarini, ha deciso che fosse arrivato il momento di esordire in pista su un palcoscenico prestigioso come la SuperCup.

Vito Tagliente, rientrato in toto nella scuderia del patron Guarini, di esperienza in pista ne ha parecchia ed è su questa che conta per puntare al bersaglio grosso nella sua categoria, sulla sua fida Peugeot 308 1.6 THP Cup , quest’anno con una livrea tutta nuova.  Il forte pilota martinese, si dividerá fra la  pista e le poche salite del menomato CIVM 2020, con l’obiettivo di piazzarsi davanti a tutti in entrambe le competizioni. Suo obiettivo, comunque, rimane la vittoria del CIVM 2020.

Infine, un altro Tagliente, questa volta Vanni, sará impegnato nel Challenge Ford MPM. Il campionato monomarca, che si corre con le Ford KA + trofeo, è al suo secondo anno di esistenza e, contrariamente dall’anno scorso, si correrà solo in pista.  Le indiscrezioni parlano di una confermata partecipazione del vincitore 2019, Spampinato, ma di sicuro Vanni saprá dire la sua, considerando che a questo ragazzo il piede e la classe non gli mancano.

Il programma del lungo weekend dell’Autodromo Umbro prevede:  al Sabato 25, mattina, prove libere; nel pomeriggio le qualifiche Challenge Ford, Supercup e Smart EQ Cup;  mentre Domenica 26 le gare,  gara 1 e gara 2, con il seguente programma:

Gara1  –  Smart EQ 8.30,  Challenge Ford  9.05 , SuperCup 2° divisione 9.40, SuperCup 1° divisione 10.25

Gara 2 – Challenge Ford  14.25 , SuperCup 2° divisione 15.05, SuperCup 1° divisione 15.50, Smart EQ 19.25

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

DOPPIO ROSSETTI A MAGIONE

Uno-due perentorio sulla sua Mini e dominio in entrambe le manche fra le Turismo3, nella ...