Home » Rally » TUTTO PRONTO PER IL DECENNALE DEL RALLY DELLA VAL D’ORCIA

TUTTO PRONTO PER IL DECENNALE DEL RALLY DELLA VAL D’ORCIA

IL FIORENTINO LINARI, CAMPIONE MONDIALE RALLY PRODUZIONE 2015, APRIRA’ LE PARTENZE DEL RALLY DELLA VAL D’ORCIA CON AL FORD FIESTA R5. LA GARA, ORGANIZZATA DALLA RADICOFANI MOTORSPORT, SARA’ IL TERZO APPUNTAMENTO DEL RACEDAY RALLY TERRA. IN GARA IL RIENTRANTE TRAVAGLIA ALL’ESORDIO CON LA SKODA FABIA R5.

Tutto pronto per la decima edizione del Rally della Val d’Orcia in programma l’imminente week end, primo appuntamento italiana della stagione 2019 oltre che terza gara valevole per la seguitissima serie RaceDay Rally Terra.

La manifestazione organizzata dalla Radicofani Motorsport vedrà al via una settantina d’equipaggi che si daranno battaglia nelle sei prove speciali in programma che saranno due da ripetersi tre volte: il tratto cronometrato di Radicofani e quello di San Casciano dei Bagni. In tutto Km. 57,27 di PS su un percorso globale di Km. 179,81. Tre giri intervallati ogni volta da un riordino a San Casciano dei Bagni e da un Parco Assistenza nella Z.I Val di Paglia.       

Tra gli iscritti la star è sicuramente il campione mondiale Produzione del 2015, il fiorentino Gianluca Linari navigato dalla Avanzo con la Ford Fiesta R5 che lo accompagnerà in alcune gare di Campionato Mondiale. Da seguire quindi Smiderle con la Ford Fiesta WRC ed il pluricampione Travaglia invece all’esordio con la Skoda Fabia R5, analoga vettura per Hoelbling, presenti anche i due protagonisti del Raceday appaiati in testa alla serie De Luna con la Ford Fiesta R5 e Trevisani invece su Hyundai I20 R5.

Certamente saranno anche altri a poter ambire alle zone alte della classifiche e da rilevare anche le due autostoriche presenti come la performante e veloce Lancia 037 di Sipsz e la Lancia Delta Integrale di Battistolli.

Il programma della manifestazione prevede per sabato 9 la partenza ufficiale della gara dalla consueta e suggestiva Piazza S. Pietro di Radicofani con inizio alle ore 19.01 e riordino notturno previsto a San Casciano dei Bagni. Domenica 10 febbraio inizierà la gara vera e propria con l’uscita dal Riordino notturno a cui seguirà il primo parco Assistenza e alle ore 9.00 partirà la prima prova speciale di Radicofani a cui seguirà quella di San Casciano dei Bagni.  Le due prove saranno ripetute tre volte intervallate sempre da un riordino e da un Parco Assistenza. L’arrivo è previsto sempre a Radicofani alle ore 16.20 con premiazione sul Palco d’arrivo a cui seguirà il  Parco Chiuso presso gli Impianti Sportivi.

La base logistica della gara sarà il Palazzo Comunale di Radicofani che ospiterà la Direzione Gara, Segreteria, Sala Classifiche e Sala Stampa.

Lo scorso anno vinse, per la sesta volta, il trentino Alessandro Taddei che affiancato da Gaspari aveva a disposizione una Skoda Fabia R5, seconda piazza per il duo Hoelbling-Grassi su analoga vettura,  mentre terzo un giovanissimo Bulacia, astro nascente  boliviano invece su Ford Fiesta R5

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Michelin Rally Cup all’Elba: Federico Santini guida l’assalto all’isola napoleonica

Secondo appuntamento della Coppa indetta dalla Casa di pneumatici di Clermont Ferrand che vedrà impegnati ...