Home » Kart » WSK » UN DEBUTTO STREPITOSO PER RINICELLA IN OKJ

UN DEBUTTO STREPITOSO PER RINICELLA IN OKJ

Si chiude il Round 3 della WSK Super Master Series con il giovane driver di Aprilia (LT) Valerio Rinicella che ha stupito tutti nella sua gara di debutto nella categoria OKJ.

Dopo quattro mesi di stop forzato dalle competizioni a causa della pandemia COVID 19, il driver laziale in forza la team Parolin Racing si e’ presentato ai nastri di partenza della terza prova della mini serie WSK con l’intenzione di ben figurare e nella piena consapevolezza di aver di fronte a se il meglio del panorama internazionale. Dopo gli ottimi test svolti sul tracciato di Adria il week end precedente, Rinicella iniziava questa sua prima grande sfida con il massimo impegno facendo subito segnare tempi record. Dopo aver infatti fatto registrare il secondo tempo di raggruppamento in qualifica (quarto assoluto), Rinicella iniziava le quattro sfide incrociate con grandissima concentrazione e determinazione cercando di mettere in pratica tutti i consigli del suo coach Giorgio Gioacchini e sfruttando il materiale tecnico messogli a disposizione dal Team Parolin Racing. Nelle quattro sfide incrociate il pilota di Aprilia stupiva tutti ottenendo un quarto e tre secondi posti, risultati ben al di sopra delle tradizionali aspettative di un rookie al cospetto di piloti molto veloci ed esperti. Forte di questi incredibili risultati, Valerio si presentava al via della Pre Finale quanto mai carico occupando la seconda posizione in griglia. Purtroppo per il pilota laziale il cambio di temperatura rispetto ai giorni precedenti cambiava le prestazioni del suo propulsore e il rendimento del suo telaio costringendolo a mollare il colpo e ad accontentarsi di un comunque positivo settimo posto. In Finale il pilota Parolin, dopo essere partito bene dalla settima fila (13) lottava strenuamente per entrare nella TOP 10 ma, proprio nel giro finale, nel tentativo di guadagnare una posizione su di un avversario entrava in contatto con quest’ultimo ed era costretto al ritiro. Un finale apparentemente amaro ma che non oscura minimamente un week end davvero entusiasmante da parte del pilota laziale che ha lasciato stupiti molti sia nel paddock che in seno al team per la sua grande capacita’ di adattamento al nuovo kart.

Valerio Rinicella “E’ stato davvero una settimana speciale per me. Essere qua ad Adria nel WSK nella categoria OKJ dopo lo stop COVID e’ stata una sensazione molto intensa. Sfiorare la vittoria piu’ volte poi e’ stato indescrivibile. In Finale e’ andata male ma ci ho provato e sono contento di averlo fatto perche’ se vuoi qualcosa devi spingerti oltre il limite per ottenerla. Devo davvero ringraziare tutti i miei sponsor, la mia famiglia, il team Parolin Racing, il mio coach Giorgio Gioacchini e il mio supervisor Fausto Ippoliti per avermi messo in condizioni di fare davvero del mio meglio. Domani ci riproviamo…mai mollare!!!”

Oggi Rinicella tornera’ nuovamente in pista per disputare Pre Finale e Finale del Round 4 WSK Super Master Series.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

A Lonato i protagonisti delle qualificazioni del Round 2 della WSK Euro Series. Venerdì iniziano le manche di Round 3

Il doppio round della WSK Euro Series si avvia verso la fase finale. Terminate le ...