Home » Salita » UN ERRORE ALL’INIZIO DI GARA 2 COSTA IL TERZO POSTO ASSOLUTO A MICHELE FATTORINI NELLA 58ESIMA CRONOSCALATA DI MONTE ERICE

UN ERRORE ALL’INIZIO DI GARA 2 COSTA IL TERZO POSTO ASSOLUTO A MICHELE FATTORINI NELLA 58ESIMA CRONOSCALATA DI MONTE ERICE

Un “dritto” con toccata all’inizio di gara 2 compromette l’eccezionale terzo posto assoluto che Michele Fattorini si era costruito al termine di gara 1 nella 58esima edizione della cronoscalata di Monte Erice, decimo appuntamento del campionato italiano di velocità in montagna 2016.

Alla fine, il giovane portacolori della scuderia Speed Motor – assistito da Trentino Team e Fattorini Motorsport – è sesto assoluto nella classifica generale, per effetto dell’ottavo tempo fatto registrare nella seconda salita. Inappuntabile era stata la prima, quando l’Osella Pa 2000 di Fattorini si è piazzata alle spalle dell’Osella Fa30 di Domenico Scola e alla Norma M20 Fc di Simone Faggioli; ragguardevole anche il tempo del 26enne “driver” di Porano sui 5700 metri del tracciato: 2’59”20, inferiore di 64 centesimi a quello della Norma di Omar Magliona, di 1”60 a quello dell’Osella Pa30 del beniamino locale Vincenzo Conticelli e di 1”90 a quello dell’Osella Pa 2000 del diretto avversario di classe, il catanese Domenico Cubeda. In gara 2, però, Michele Fattorini arriva lungo alla prima curva, toccando la parte anteriore della vettura: secondi preziosi persi d’acchito e un riscontro cronometrico  di 3’07”22 superiore di ben 8” pieni rispetto a quello di gara 1. Il rimpianto è tanto, perché sarebbe bastato ripetere la prestazione del mattino per conservare il gradino più basso del podio. E invece, oltre al sesto piazzamento nella classifica generale, c’è anche il quinto nel gruppo delle biposto formula (E2-SC), per cui l’unica consolazione rimane il secondo posto nella classe 2000 dietro il siciliano Cubeda.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...