Home » Kart » UN “FALLO DI REAZIONE” TOGLIE PUNTI E SORRISO A PUJATTI

UN “FALLO DI REAZIONE” TOGLIE PUNTI E SORRISO A PUJATTI

Non poteva pensare ad un avvio di stagione migliore il giovane pilota friulano Nicholas Pujatti che, dopo essere stato protagonista del WSK e del Campionato Italiano ACI nella categoria 60 Mini nel 2017 e nel 2018 ha deciso questa stagione di passare alla serie IAME nella categoria X30 Junior.

Tornato al Team Driver per il quale aveva corso e vinto molto nella Championkart, Pujatti ha debuttato questo week end sul tracciato di Lonato (BS) nella serie del motorista italiano stupendo tutti per la sua velocità mostrata già nella gara del debutto assoluto nella categoria. Leader nei due turni di prove libere, Pujatti non riusciva a trovare il giro buono e chiudeva quarto la sua qualifica, mancando così la possibilità di scattare nelle manche di sfida dalla prima fila. Nelle due manche il pilota di Pordenone chiudeva 4° e 4° grazie a due gare molto consistenti che gli garantivano così l’accesso alla Finale con start dalla quarta casella della griglia. In Finale la lotta era quanto mai accesa con Pujatti che lottava come un leone per il podio e la vittoria scambiandosi spesso posizione con Bertuca e Barbieri. Proprio all’ultimo giro però un contatto con Megna lo mandava in testa coda e lo vedeva chiudere sotto la bandiera a scacchi solo sesto. Questo contatto mandava su tutte le furie il pilota del Team Driver che nel Parco Chiuso aveva una accesa discussione con il rivale proprio sotto gli occhi dei Commissari di Gara che decidevano di escludere dall’evento lo stesso Pujatti. Purtroppo dunque il finale di evento è stato quanto mai amaro ma non oscura minimamente la grande prestazione al debutto di Pujatti che avrà modo, già dalla prossima tappa di metà Aprile, di rifarsi sul tracciato di Siena.

Nicholas Pujatti: ”Sono davvero desolato. Ho sbagliato e voglio scusarmi pubblicamente con Megna, con il mio team e con i Commissari Sportivi. A volte a caldo si dicono e fanno cose di cui dopo ci si pente amaramente. Ho rovinato un week end quasi perfetto per cui ora dovrò io rimboccarmi le maniche e recuperare il terreno perso in classifica. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IAME NATIONS CUP, IL NUOVO OBIETTIVO DEL TEAM DRIVER

La IAME Nations Cup, che si svolge questo week end sul Circuito 7 Laghi di ...