CRONOSCALATE

UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE

Civm e Tricolore di Formula Challenge hanno premiato con vari titoli italiani il team fondato da Pietro Giordano, che guarda con fiducia al 2021. 


Un 2020 da corsa breve, quanto intenso e complesso. Un doppio calendario Civm e Tivm dal numero ridotto di eventi, è comunque bastato per consegnare ben tre fasce tricolori alla Tramonti Corse. Il reatino Antonio Scappa ha centrato il suo sesto titolo italiano di velocità in montagna, vincendo in RSD con la sua Mini Diesel 2000, dopo una intensa ed avvincente lotta con il rivale diretto in classifica. Primo anno alla Tramonti Corse e subito titolo italiano: un auspicio per un 2021 da sviluppare ancora insieme, con un copione possibilmente vincente. 

UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE

Un duplice alloro a tre colori è arrivato poi da Raffaele Lo Schiavo, che con la sua Citroen Saxò preparata da Antonelli si è imposto nel gruppo Produzione S del Civm e del Tivm Sud, grazie a due vittorie, due secondi posti ed altri risultati utili. Per lui anche la gratificazione di aver conquistato questo pregiato ambo tricolore, correndo tre gare per lui inedite. Elemento prezioso in termini umani ed agonistici per il team campano, ha portato in dote velocità, continuità ed esperienza. 

UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE

Eccellenti notizie sono arrivate anche dal Campionato Italiano di Formula Challenge, con la triplice vittoria di Pietro Giordano quale campione italiano assoluto, di Giulia Candido come regina tricolore fra le donne e della Tramonti Corse, al top fra i team. 

Un risultato epocale che da continuità alle vittorie tricolori in questa serie, già colte proprio da Giordano nel 2017 e da Salvatore Tortora nel 2018. A seguire le dichiarazioni del presidente e della giovane driver, abile ed appassionata Rapper che sogna una carriera da musicista assieme a quella di pilotessa. 


UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE

Così il presidente Pietro Giordano:Felice di quanto raccolto dai miei ragazzi, ancora più che del mio successo personale, in un anno difficile che mi ha visto ancora una volta campione italiano di Formula Challenge. Un’altra grande soddisfazione dopo l’altro tricolore vinto nel 2017 con la Radical SR4-1600 dell’AutoSport Sorrento. Niente però sarebbe potuto arrivare senza i nostri preziosi sponsor SAN GIORGIO DOLCE E SALATO e SIDER PAGANIassolutamente imprescindibili per programmare una stagione di alto livello. Sono due grandi aziende che ci pregiamo di avere accanto a noi. Oggi mi sento di ringraziare il preparatore della mia bicilindrica, che anche lui come il patron della factory  sorrentina si chiama Tonino Esposito, per l’ottima assistenza fornitami anche in questa stagione. Bravi Carmine Ruocco Silvestro Fusco, piloti su cui poter sempre puntare. Bravissimo il campione 2019 Salvatore Tortora, molto veloce e bravo ad adattarsi ad ogni situazione per il bene della squadra e non solo per lo score personale, bravissimi Antonio Scappa Raffaele Lo Schiavo per le loro due splendide vittorie tricolori in salita, bravi anche il vice presidente Carlo Rumolo e Carmine Tancredi, che nel 2021 ci sorprenderanno ancora nel Civm. Bravissimi tutti. Indistintamente. Senza una grande compattezza di squadra non si può raggiungere alcun obiettivo e noi questo aspetto lo abbiamo mostrato alla grande, specialmente nei momenti topici. Brava e più brava anche Giulia Candido, che ha saputo mettere a frutto i nostri consigli, in primis quelli del bravo papà Lelio, raffinando in ogni appuntamento la sua istintiva propensione alla velocità. Siamo orgoglio di lei, nel 2021 ci allieterà ancora.

UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE UN SUPER 2020 PER LA TRAMONTI CORSE

Così Giulia Candido: Contenta di aver centrato la vittoria del titolo italiano femminile a soli 17 anni, appena compiuti, quindi ancora prima di quando io possa prendere la patente di guida. Fra le piste mi è particolarmente piaciuta Castelletto di Branduzzo, anche se a me piace correre un po’ ovunque e continuerò certamente nel 2021, con una macchina migliorata ed una mia maggiore esperienza. Ringrazio la Tramonti Corse nella persona del presidente Pietro Giordano per l’opportunità che mi ha dato, senza dimenticarmi della mia famiglia che mi ha permesso di esprimere la mia propensione per le gare in macchina, una genuina continuazione di quella che è stata la passione anche di mio padre Lelio, prezioso per me con la sua presenza ed i suoi consigli. E stato un anno bellissimo fa condividere con la Tramonti Corse, grazie di cuore a tutti!

Francesco Romeo
Comunicazione Tramonti Corse 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker