TROFEO DEL LEVANTE

UN SUPER TROFEO DEL LEVANTE PER L’AUTOSPORT SORRENTO

Primi quattro posti assoluti con Ilardo, Valente, Di Somma e Celentano, più un secondo di classe ed un ottavo generale nel Challenge, con Testa. Impeccabile gestione tecnica dell’HC Racing e resa delle gomme AVON. 


Tutti e cinque i driver in quota AutoSport Sorrento impegnati nella doppia competizione del Trofeo del Levante, venivano da impegni rarefatti e quindi del tutto discontinui, ma non ce n’è stata alcuna percezione, grazie ai risultati roboanti maturati agli scacchi della pista di Binetto. 

Mattatore è stato Anthony Ilardo, vincitore assoluto di giornata con la sua Osella PA2000 Evo ulteriormente snellita ed ottimizzata dal tuner PACO74, nelle scorse settimane. Il suo lungo stop agonistico non ne ha condizionato il rendimento, dimostrandosi una volta ancora velocissimo sulla propria affascinante barchetta sport. 

UN SUPER TROFEO DEL LEVANTE PER L’AUTOSPORT SORRENTO

Altra gara da ricordare per Alessandro Valente, implacabile sulla sua efficacissima Dallara Suzuki, bravissimo ad issarsi sino ad una splendida seconda piazza assoluta. Questa vettura, una scommessa tecnica fortemente voluta da Alessio Canonico, si è rivelata un’eccellente arma agonistica, molto ben guidata da Valente, non nuovo a risultati di pregio con questa Formula. 

UN SUPER TROFEO DEL LEVANTE PER L’AUTOSPORT SORRENTO

Ottima terza piazza finale per Gio Di Somma, anche lui lontano dal cockpit della sua Osellina da ben sedici mesi. 


Nonostante non ci fosse quella sintonia con la vettura costruibile  solo con la sistematicità degli impegni, il giovane pilota di Vico Equense è riuscito a centrare un’encomiabile terza posizione assoluta di manifestazione, producendosi in una seconda e terza manche di elevato spessore. 

UN SUPER TROFEO DEL LEVANTE PER L’AUTOSPORT SORRENTO

Quarta piazza generale per Francesco Celentano, ancora una volta incisivo interprete della Wolf Thunder 1000. Dopo una prima manche un po’ tribolata, il giovane pilota sorrentino ha alzato decisamente il passo, costruendosi un brillante risultato finale,  contiguo al podio assoluto. 

Ottava posizione nella classifica della gara Challenge per Danilo Testa, perlopiù secondo di classe con la Radical SR4 Evo. Malgrado i suoi impegni agonistici non siano frequenti, questo pilota campano riesce a conquistarsi sistematicamente un posto al sole. 

UN SUPER TROFEO DEL LEVANTE PER L’AUTOSPORT SORRENTO

Il commento di Danilo Testa:Weekend di gara impegnativo, l’autodromo del Levante è un tracciato veloce e va interpretato nel migliore dei modi e soprattutto con il setting giusto. Considerando di essermi piazzato ottavo nel risultato finale delle gare challenge e secondo assoluto di classe, con i validi e numerosi piloti presenti, sono soddisfatto del risultato, seppur con qualche riserva. Cercherò di migliorarmi in vista del prossimo Trofeo Nappi, in programma a Sarno alla terza di novembre. Ringrazio Alessio dell HC Racing e Tonino Esposito dell Autosport per il lavoro svolto con la consueta professionalità, ma soprattutto i miei prestigiosi sponsor che mi stanno supportando in questo percorso nel motorsport.”

Comune trama della kermesse è stata la perfetta regia tecnica dell’HC RACING di Alessio Canonico, preziosa nel dipanare le complesse esigenze dei piloti e delle vetture in pista, capitalizzando al meglio le prestazioni dei cinque driver del roster, impegnati su altrettante diverse vetture. 


FRANCESCO ROMEO
Responsabile comunicazione AutoSport Sorrento 

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker