Home » Pista » UNA SETTANTINA DI PILOTI IN GARA ALLA INDIVIDUAL RACES ATTACK SULLA PISTA DI MAGIONE PER DARE UN AIUTO ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO

UNA SETTANTINA DI PILOTI IN GARA ALLA INDIVIDUAL RACES ATTACK SULLA PISTA DI MAGIONE PER DARE UN AIUTO ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO

Sono oltre 70 i piloti che alla mezzanotte di mercoledì 2 novembre, termine ultimo fissato dagli organizzatori, hanno dato la loro adesione alla Individual Races Attack, evento automobilistico che si svolgerà sabato 5 e domenica 6 novembre all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione.

Una iniziativa della scuderia Speed Motor di Gubbio, presa in favore dei terremotati dell’Italia centrale già prima delle ultime forti scosse del 26 e del 30 ottobre, con assieme l’Automobile Club di Perugia, l’Autodromo di Magione e l’azienda Maxi Car Racing di Rignano sull’Arno. Nel dettaglio, il risvolto agonistico del week-end ripropone la formula della cronoscalata in circuito con partenza da fermo: la gara è articolata in due manche sulla distanza dei 9 chilometri. Verranno raccolte le offerte per i terremotati attraverso il simulatore professionale e consumando una squisita amatriciana preparata dalla Pro Loco di Magione, con allestimento nella sala briefing 1 dell’autodromo. Non vi sarà più, invece, la possibilità di effettuare giri di pista su offerta con un pilota professionista. Ricordiamo il programma della due giorni: sabato 5, verifiche sportive dalle 14.00 alle 17.00 e tecniche dalle 14.15 alle 17.15, con due turni di prove libere da 15 minuti e il briefing finale.

Domenica 6, ancora verifiche sportive dalle 8.00 alle 8.45 e tecniche dalle 8.15 alle 9.00; prova di ricognizione alle 9.45 e inizio della gara alle 12.45 con lo svolgimento della prima manche; a seguire, andrà in scena la seconda.

“Purtroppo, le previsioni atmosferiche non sembrano delle migliori per sabato e domenica – ha dichiarato il patron della Speed Motor, Tiziano Brunettiper cui speriamo che questa manifestazione da noi fortemente voluta non venga penalizzata dal maltempo. Sarebbe un peccato, perché l’abbiamo messa in piedi allo scopo di far venire più gente possibile, visto lo scopo benefico che riveste”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

New Rally Team Verona al via del Trofeo d’Italia Drifting ACI Sport 2020

Il New Rally Team Verona torna sulle piste di Drifting in occasione della prova unica ...