Home » Salita » Una stagione esaltante e ripagante per Tonino Cossu

Una stagione esaltante e ripagante per Tonino Cossu

Mores, 7 novembre 2011 – Per il sardo Tonino Cossu il 2011 agonistico è stato un anno da ricordare. Alla sua prima e “vera” stagione che l’ha visto partecipare al Trofeo Italiano Velocità Montagna divisione Nord, nonostante la scarsa conoscenza dei tracciati, è riuscito con sacrificio a conquistare un lusinghiero risultato. Il pilota del Magliona Motorsport alla guida della gialla Renault Clio RS di gruppo “enne” al termine della lunga “cavalcata” stagionale grazie all’ottenimento di punti importanti, ha concluso al secondo posto nella graduatoria assoluta di Gruppo, le vetture turismo con derivazioni “stradali”. Un risultato senz’ombra di dubbio incoraggiante e prestigioso in considerazione del fatto che sulla classifica finale “pesa” il ritiro alla Sarnano Sassotetto per problemi meccanici, per il quale ha dovuto anzitempo sollevare bandiera bianca. Il driver sardo è ampiamente soddisfatto, un risultato utile per il futuro agonistico, nei cui programmi c’è la totale voglia di riscatto e soprattutto di miglioramento.

Per la prima volta, racconta COSSU, sono riuscito a prendere parte a un intero campionato nonostante i limitati aiuti economici, riuscendo a difendermi e in qualche occasione anche a farmi notare. Avrei potuto fare meglio, ma il poco tempo a disposizione, dovuto principalmente a impegni lavorativi, non mi ha permesso di dedicare un accurata preparazione ai percorsi di gara, alcuni come Vittorio Veneto, Sarnano e Malegno di difficile interpretazione e abbastanza selettivi. Un’esperienza che mi ha permesso di maturarmi sportivamente ed umanamente oltreché  confrontarmi “sul campo” con i migliori specialisti. Per il 2012, budget permettendo, vorrei presentarmi al via con un mezzo differente dall’abituale Renault Clio Rs.

Classifica di Trofeo Italiano Velocità Montagna 2011 divisione Nord:
1.BUIATTI Honda Civic Type R N2000 60,5; 2. COSSU Tonino Renault Clio RS N2000 34,5; 3. MURGIA  Mitsubishi Lancer Evo VIII N3000 30,5; 4. DRAGO Citroen Saxo Vts N1600 24; 5. CENEDESE Honda Civic Type R N2000; 6. ACCORSI Peugeot 106 N1600 18; 7. VETTOREL Peugeot 106 N1600 15,5; 8. ABATE Mitsubishi Lancer Evo IX N3000

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SCOLA DA RECORD A COLPI DI POWERSHIFT

Dopo il sontuoso terzo posto di Liber a Cividale, il campionissimo calabrese firma ad Erice ...