Home » Slalom » VENANZIO VS EMANUELE: L’ETERNO DUELLO

VENANZIO VS EMANUELE: L’ETERNO DUELLO

Quarto epilogo a due fra il pilota dell’AutoSport Sorrento e il penta campione molisano. Venanzio parte col vantaggio in classifica, ma entrambi hanno affinato le loro barchette. La situazione, alla vigilia dell’ultimo round di Serrastretta.

Come ogni figlio di Dea Partenope, Salvo Venanzio si tiene molto basso di coppia nel parlare della gara di questo week end. La classifica lo dà in vantaggio di un numero di punti tale da regalargli più possibilità di risultato, mentre il rivale diretto Fabio Emanuele deve puntare dritto alla vittoria, sperando che il campano non centri un podio.

E’ il quarto finale thriller fra i due: nel 2013 a Santo Padre vinse Emanuele, con il motore cotto di Venanzio che lo privava della lotta. Nel 2014, proprio a Serrastretta, si laureava invece tricolore il campano, giunto al finish calabro davanti al rivale molisano.

Nel 2015 Emanuele vinceva ancora, con Venanzio che con regolarità ma meno acuti stagionali, restava in scia al pentacampione fino all’ultimo ring.
Dopo una stagione caratterizzata anche da grandi prestazioni di Saverio Miglionico, Venanzio si ritrova ancora a guardarsi dritto negli occhi col rivale ormai abituale, con sole tre manches all’epilogo del Cis.

Se lo scorso anno il trend di Venanzio si era alimentato di costanza nelle zone alte di ogni gara, quest’anno sono tornate le vittorie e le prestazioni più consistenti. Nel final matchdi Serrastretta, il pilota di Vico Equense porterà le redditizie novità a differenziale e pinze freni provate con successo nelle due ultime gare stagionali, di cui una non titolata.

Emanuele ha invece scoperto e risolto i problemi al molleggio che ne hanno inficiato le prestazioni, a sentirlo nelle sue dichiarazioni di queste ore.
Asset tecnico a piena barra di caricamento per entrambi i corsari, pronti a contendersi l’ennesimo titolo nell’ennesima ultima arena.

Nella Sps3, per i consueti parametri di costituzione di classe, presenti Big come Luigi Sambuco, Luigi Vinaccia e Paolo Nicolosi, mentre nella Sps2 presente al via lo squadrone AutoSport Sorrento: Paola, Celentano,Esposito, Buonansegna. Saverio Miglionico allo start per la Campobasso Corse.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Giuseppe Castiglione vince lo Slalom Salerno-Croce di Cava

Dopo lo slalom di Torregrotta, il pilota siciliano si aggiudica anche la competizione campana valida ...