Home » Slalom » REGIONALI » VENTO DI TRAMONTANA

VENTO DI TRAMONTANA

Dopo anni di corse in Gruppo Speciale, il tuner reggino vara una nuova configurazione E1-1400 16 V per la sua nuova A112. Debutto a Sambatello. 


La storica A112 viola non si pensiona e resta al suo posto, ma dopo anni di onorato servizio a quota S3 1150, plana oggi a quota 1000 con un nuovo Fire vitaminizzato da Don Pasquale Tramontana, noto sceriffo dei quattro in linea da combattimento di mamma Fiat, da almeno tre decenni. L’assetto della famiglia da corsa della Citta’ dei Bronzi, affiliata agonisticamente al team Piloti per Passione, prevede infatti per il 2021 un attacco a due punte, con una nuova A112 rosso corsa dotata di un inedito Fire 1400 16 valvole dalla testata motociclistica, una soluzione che il veterano reggino ha adottato fra i primi in assoluto, quando ancora su questa soluzione permanevano talune perplessità. 

Il Covid19 e le sue emergenze hanno rallentato il lavoro di completamento della nuova rossa, che aspetta solo di poter passare lo Stretto per poter essere bancata presso le officine dello specialista Matteo Vasta, quando fra qualche giorno, circa a metà novembre, sarà chiuso il milleequattro multivalvole. Nessuna configurazione esasperata in questa prima versione del propulsore, ma un’unità più prestante del vecchio 1150 che intanto segni il passaggio al nuovo gruppo tecnico di appartenenza. Cambio al volante e assetto ad hoc, sono già pronti in cassetta. A Sambatello il debutto atteso della Rossa, se la gara si effettuerà regolarmente a metà dicembre, così da raccogliere le prime sensazioni. Ad inizio 2021 invece mano alla A112 Viola, che conoscerà un nuovo motore da litro di cilindrata, portato in gara da un pilota esordiente negli slalom. Avon le coperture prescelte, per entrambe le vetture. 

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

LA NEBROSPORT PRONTA PER LA SESTA TAPPA DELLA COPPA SLALOM DI 5^ ZONA A SAMBATELLO

E’ stata una stagione insolita anche per il mondo dei motori, in cui soprattutto l’assenza ...