Home » Salita » Via con il 4° Slalom Concordia: Iscrizioni sino al 10 novembre

Via con il 4° Slalom Concordia: Iscrizioni sino al 10 novembre

DOMENICA 13 NOVEMBRE, SUL CIRCUITO AGRIGENTINO, SI CORRE LA TERZ’ULTIMA PROVA DEL “REGIONALE” DELLA SPECIALITA’.

CAMPIONATO SICILIANO ACSI 011, TRE PROVE E RUSH FINALE IN PISTA! VIA CON IL 4° SLALOM CONCORDIA: ISCRIZIONI SINO AL 10 NOVEMBRE.

Ufficializzate da Asd Palatinus Motorsport di Capo d’Orlando e dal Comitato regionale Acsi Sicilia le ultime tre date del calendario deputate ad assegnare i punteggi decisivi per decretare il nuovo campione isolano Acsi Slalom 2011. Si comincia nel prossimo weekend, con il primo appuntamento al Concordia, si prosegue il 27 novembre con il 2° Slalom “Green Valley” Brolo, sulla omonima pista del Messinese. La serie chiuderà la sua stagione il prossimo 11 dicembre, con il 5° Slalom Pista “Concordia Day”. Si infiamma ulteriormente la lotta al vertice tra l’attuale leader, il messinese “Assessore Volante” (il quale comanda la classifica provvisoria, dall’alto dei suoi 110 punti, su Peugeot 106 Gti 16v) ed il suo più immediato inseguitore, il nisseno “Inprecem”, che lo “tallona” con 101 punti, su Renault Clio Rs K. Uno tra i due sarà destinato verosimilmente a succedere entro Natale al trapanese Dino Blunda, attuale campione regionale Acsi. Fioccano intanto già numerose le adesioni per la prima prova sulla pista Concordia, che si articolerà in una duplice formula, slalom e velocità, allo scopo di rendere ancora più spettacolare la sfida. Tra i più solleciti ad assicurare la propria presenza è il catanese Salvo Tranchida, terzo in classifica generale, su Dallara Fiat

Agrigento, 06 novembre – Il Campionato siciliano Acsi Slalom ritorna protagonista della scena motoristica siciliana, dopo una breve pausa utile ai piloti per “ricaricare le batterie”, in vista di uno “scoppiettante” finale di stagione. Mancano solo tre prove alla conclusione della serie ed alla proclamazione del nuovo campione regionale Acsi per la specialità. Tre tappe che si disputeranno tutte in pista, come deciso dai promotori del fortunato campionato, Asd Palatinus Motorsport Capo d’Orlando (con al timone Calogero Mangano) e Comitato regionale Acsi Sicilia, a sua volta diretto da Salvatore Balsano.
Si comincerà nel prossimo weekend, tra sabato 12 e domenica 13 novembre, quando è in programma il 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day”, undicesima prova del Regionale Acsi di specialità, ospite sull’omonimo autodromo ubicato tra Agrigento e Favara, di proprietà della “famiglia da corsa” composta da papà Giacomo e dai figli Luigi (vincitore di ben tre cronoscalate, quest’anno, nonché del titolo di campione tricolore nell’”Italian Radical Trophy”, monomarca su pista dedicato alle biposto di costruzione britannica) ed Alessio Bruccoleri. Ufficializzate anche le due successive date deputate ad assegnare i punteggi decisivi per decretare il nuovo “re” del campionato siciliano 2011. Il 26 ed il 27 novembre si correrà il 2° Slalom “Green Valley” Brolo, dodicesimo appuntamento con la serie isolana, previsto sull’omonimo kartodromo sorto alle porte della cittadina tirrenica messinese, poi bisognerà attendere sino al weekend relativo all’11 e al 12 dicembre, quando si tornerà nell’Agrigentino con il 5° Slalom Pista Concordia – 3° “Concordia Day”, tredicesimo ed ultimo “round” per il Campionato siciliano Acsi della specialità per il 2011. In quell’occasione, perciò poco prima di Natale, conosceremo il nome del probabile successore dell’attuale campione regionale Acsi Slalom, il trapanese Dino Blunda, protagonista suo malgrado di una stagione agonistica né troppo esaltante né fortunata, quest’anno.
Per questo motivo è destinata ad infiammarsi ulteriormente la lotta per la conquista del nuovo titolo regionale Acsi per la specialità (il secondo della storia), che attualmente vede in lizza il messinese (di Castell’Umberto) “Assessore Volante” (il quale comanda la classifica provvisoria, dall’alto dei suoi 110 punti, su Peugeot 106 Gti 16v schierata dalla Sant’Angelo Corse) ed il suo più immediato inseguitore, ossia l’altro esperto nisseno (originario di San Cataldo) “Inprecem”, che “tallona” il rivale con 101 punti, con la Renault Clio Rs K “griffata” Motor Team Nisseno. Uno tra i due sarà verosimilmente destinato a succedere a Dino Blunda nell’albo d’oro del campionato. Entrambi saranno ovviamente presenti nel weekend del 12 e 13 novembre, per il 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day”, articolato in una duplice formula, con prove di Slalom e di Velocità pura sul circuito, allo scopo di rendere ancora più incerta e spettacolare la nuova sfida agonistica varata da Acsi. Tra i più solleciti ad assicurare preventivamente la propria adesione alla gara sulla pista agrigentina (a proposito, le iscrizioni saranno accettate sino ad un minuto prima della mezzanotte di giovedì, 10 novembre) è il catanese Salvo Tranchida, già vincitore di due gare “targate” Acsi, quest’anno. Il pilota di Biancavilla (che occupa la terza posizione nella classifica assoluta provvisoria, con 90 punti), proverà a conquistare il suo “tris” personale, come sempre al volante della Dallara F393 Fiat schierata dalla scuderia catanese Camporotondo Corse. Non mancherà neppure il ragusano Salvatore Licitra, il quale si è imposto in entrambe le prove di slalom e velocità in occasione del 1° “Concordia Day” disputato nel luglio scorso, alla guida della fedele Renault Clio Williams per la Kamiko Corse.
Il 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day” offrirà anche spunti interessanti tra i piloti protagonisti nel vari gruppi di riferimento. Tra le Storiche, titolo regionale Acsi in tasca all’agrigentino Gerlando Alletto (su Volkswagen Golf Gti per la Concordia Motorsport, 72 punti per lui), così come buone chance di successo finale le vanta l’altro agrigentino Salvatore Posante in gruppo N, su Peugeot 106 Gti 16v della Camporotondo Corse (59 i punti per lui, contro i 44 di Lorenzo Fara). Lotta accesa, invece, in gruppo A, dove il palermitano di Carini e leader Vito Amato (Peugeot 106 Gti 16v per la Iccara Motorsport), 85 punti per lui, dovrà guardarsi dai presumibili attacchi portati dall’esperto agrigentino Michele Vella (Peugeot 205 Gti), secondo in graduatoria con 80 punti e dal citato ragusano Salvatore Licitra, che insegue i due battistrada a quota 75 punti. Il gruppo Speciale ha già un “padrone”. Si tratta del catanese Alfio Bonanno, su Fiat 500 per la Giarre Corse, il quale pare quasi irraggiungibile dall’alto dei suoi 81 punti, mentre il gruppo GTI vedrà ancora la sfida tra i due contendenti per il titolo regionale Acsi Slalom assoluto, i citati “Assessore Volante”, 110 punti ed “Inprecem”, 101.
Tre piloti in strenua lotta nel gruppo Prototipi, ossia “Iceman” (Fiat 500, 12 punti), “Tranquillo” (A112 Abarth, con 10) e “Timidone” (su Fiat Cinquecento, 8 punti), così come tutto da decidere rimane nel gruppo Sport Prototipi, dove comanda l’agrigentino (di San Giovanni Gemini) Vincenzo Leto, su Elia Avrio ST09 Suzuki della Gemini Corse, con 36 punti, davanti al trapanese nativo di Custonaci Nicolò Incammisa (Osella PA 21S Honda, che segue a quota 26 punti). Titolo regionale ancora da assegnare anche nel gruppo Formula, dove il citato catanese Salvo Tranchida, 90 punti, mantiene comunque un buon margine sul trapanese di Mazara del Vallo Totò Arresta (Vst Kawasaki, per la Armanno Corse), 72 lunghezze.
Il 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day” (alla cui gestione tecnica in pista collaborerà ovviamente anche la locale scuderia Concordia Motorsport) è destinato ad entrare nel vivo sabato 12 novembre, quando il “corposo” programma ufficiale prevede l’espletamento delle classiche verifiche tecnico-sportive, nel primo pomeriggio, dalle 14.30 alle 18, direttamente nell’ampio piazzale e negli uffici del miniautodromo. L’indomani mattina, domenica 13 novembre, è tuttavia prevista una seconda sessione di “punzonature”, dalle 7.15 alle 8.15. Per i piloti interessati, sarà possibile effettuare proficue ricognizioni in pista, con la vettura in assetto da gara, nel pomeriggio di sabato 12 novembre, dalle 15, sia con formula Slalom, sia Velocità.
La competizione vera e propria prenderà il via l’indomani, domenica 13 novembre, dalle 9, con la prima manche dedicata alla disciplina dello Slalom. A seguire si svolgerà invece la sfida rivolta alla Velocità (con ovvia rimozione dei birilli precedentemente allocati sulla pista per la gara di Slalom). Alle 14 scatterà la seconda manche dedicata allo Slalom ed a seguire quest’ultima si disputerà la seconda tornata di gara cronometrata rivolta questa volta alla Velocità. Come si vede, la gara si articolerà sulla distanza delle due manche da tre giri ciascuna, per ambedue le specialità previste dal regolamento, sotto la direzione di Giuseppe Catania. Pure per il settore della Velocità, come per lo Slalom, si terrà conto della miglior manche, ai fini del risultato finale. La premiazione si terrà nella palazzina della direzione gara della Pista Concordia, ad apertura del parco chiuso.
ufficio stampa asd palatinus
flavio lipani

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PEZZOLLA: MERLI E FAGGIOLI COME IRLANDO E DANTI

Molto preoccupato: questa figura carismatica delle corse in salita, ci ha rappresentato la sua estrema ...