Home » Salita » Vincenzo Pezzolla e la Osella PA21 JrB vincono la Coppa Nissena e chiudono la stagione aggiudicandosi la classe E2SC 1000 del CIVM

Vincenzo Pezzolla e la Osella PA21 JrB vincono la Coppa Nissena e chiudono la stagione aggiudicandosi la classe E2SC 1000 del CIVM

Con la Coppa Nissena si chiude il nostro Campionato Italiano Velocità Montagna con la vittoria incontrastata della classe E2SC 1000, sette vittorie ed un secondo posto in otto gare disputate.

Nella seconda tappa siciliana Vincenzo Pezzolla ha dimostrato che la Osella PA21 JrB predilige i tracciati veloci dominando la classe 1000, sopravanzando le 1400 e anche tante 1600, nonostante il fondo stradale non fosse nelle condizioni migliori. Tantissimi gli appassionati ed i piloti siciliani che ci hanno fatto visita per conoscere meglio questa nuova Osella che apre una strada più professionale fra le sport motorizzate con propulsori motociclistici.

Il bilancio della stagione è positivo, Vincenzo Pezzolla al suo primo anno di CIVM pur vantando un titolo nazionale con le bicilindriche, ha dovuto metabolizzare nuovi tracciati e soprattutto la diversa guida di un prototipo fra le insidiose strade di montagna. Tutto questo senza alcun precedente per la Osella PA21 JrB che è stata svezzata gara dopo gara con il supporto di Enzo Osella per telaio ed assetto e la supervisione di Giuseppe Mauriello per la gestione del propulsore Bmw strettamente di serie. Abbiamo raccolto buoni frutti ma il potenziale della vettura è enorme considerando la possibilità di lavorare su potenza ed erogazione, e la possibilità nella prossima stagione di vedere anche qualche esemplare motorizzato 1400 o 1600.

Un caloroso ringraziamento a tutta la squadra del Team Puglia ed alle numerose aziende che ci hanno supportato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...