PISTA

VITTORIA AL DEBUTTO PER ANTONINO PIRIA

Prima gara sulla nuova vettura e subito trono di classe per il giovane figlio d’arte in quota New Generation Racing, già in sintonia con la Predator con cui parteciperà all’omonima serie in pista. 

Nella traslazione dalla fida Elia Suzuki all’inedita Predator Honda, si sarebbe potuta palesare la fisiologica necessità di un periodo di ambientamento ed invece Antonino Piria sembra aver già deglutito con avvincente velocità di adattamento, il carattere della nuova vettura. Nel suo primo week end ufficiale nella serie riservata a questa reattiva monoposto con motore moto, di scena a Magione, il teen ager scillese mostrava subito il proprio potenziale, svettando già dalle prove libere e nelle qualifiche, sessioni ove si piazzava subito ad altissima quota nella sua categoria, con un ritmo più tipico di un pilota già esperto della serie. In gara lo scillese si produceva poi in un piccolo capolavoro di intensità agonistica, centrando la vittoria della classe 600 con gomme intagliate, mostrando perlopiu’ un ottimo passo gara anche rispetto alle 900 con pneumatici slick, regine della serie.

Una due giorni ancora una volta premiante per il talento tirrenico, reduce da un’estate ricca di successi nel campionato siciliano di velocità in pista. Il giovane scillese è chiamato ora a mostrare applicazione e metodo per capitalizzare le proprie doti anche nei prossimi impegni della serie ufficiale Predator. Per Antonino Piria, il target a medio termine è quello di accedere alla Scuola Federale Aci Sport, polo sportivo d’eccellenza del motorismo tricolore giovanile. 

Articolo di Francesco Romeo

Articoli correlati

Back to top button