Home » Salita » Vittoria con record per Christian Merli alla Glasbachrennen in Germania

Vittoria con record per Christian Merli alla Glasbachrennen in Germania

Christian Merli, pilota ufficiale Osella, incassa una strepitosa vittoria nella 20ª edizione della cronoscalata Glasbachrennen, quinto atto del European Hill Climb Championship, al volante dell’Osella FA 30 Fortech. Non solo, ma demolisce il record del tracciato segnato da Faggioli nel 2016: era 2’01”557. Oggi appartiene al pilota del Team Blue City Motorsport ed è 1’58”440. S’è corso a Bad Liebenstein nel cuore della Germania a nord est di Francoforte.

L’emozione di Christian
“Quando ho letto il tempo di Gara 3, mi sono emozionato. Sono rimasto a bocca aperta e tutt’ora fatico a parlare. Una vittoria così ci ricarica e la dedico a tutti coloro che ci stanno vicini. Ad Enzo Osella, sponsor, Giuliano, meccanici ed agli affetti famigliari. Queste sono i tempi che vogliamo fare, dove superiamo l’avversario di qualche secondo e non i centesimi. Sono due anni che lavoriamo su questa sport ed i risultati iniziano ad arrivare. Però manteniamo un basso profilo, visto che il campionato è ancora lungo. Ora, dopo otto fine settimana consecutivo di gare ci prendiamo un periodo di riposo”.

La gara descritta dal pilota della Scuderia Vimotorsport
“Una lunghezza di 5,500 chilometri e tre le manche di gara, dove vengono sommati i due migliori tempi. Una bel tracciato, totalmente in sicurezza. Non velocissima ed è un susseguirsi di curve da terza e quarta marcia. Un misto guidato senza tornanti e con una chicane artificiale per rallentare la velocità”.

Le prove
Sabato mattina, con il sole, la prima sessione di prove ufficiali vede Faggioli, al volante della Norma M20 FC, in prima fila con 2’06”540 seguito da Christian Merli in gara con l’Osella FA 30 Fortech a solo 0”670. Da sottolineare che il record di manche, siglato nel 2016, appartiene al fiorentino della Best Lap in 2’01”557. La seconda prova al pomeriggio e le classifiche si capovolgono. Il driver di Fiavè ferma il crono in 2’03”220. Dietro c’è il toscano della Norma a 0”550. C’è poi la terza prova, dove Christian si scatena e passa sotto il traguardo in 2’01”710. Solo 153 centesimi dal record del tracciato. Faggioli è alle sue spalle a 1”430. Il regolamento prevede tre sessioni di gara, dove vengono sommati i due migliori risultati.

La giornata di gara
In Gara 1 è ancora record per Christian Merli in 1’59”390 con Faggioli alle sue spalle staccato di 0”240. In Gara 2 il campione di Fiavè è sempre al comando in 2’00”360 con il toscano della Norma che chiude in 2’01”050. S’attende Gara 3 per designare il vincitore della gara. Passa Faggioli ed il crono segna 2’00”220. S’attende il pilota trentino ed è super record in 1’58”440. Il tempo del pilota fiorentino, staccato lo scorso anno, è stato demolito. Christian sale meritatamente sul primo gradino del podio in Germania.
Tre volte sul primo gradino del podio su cinque gare
Tre vittorie per il driver di Fiavè, portacolori della Scuderia Vimotorsport, in Austria, Spagna e Germania, mentre le altre due, Portogallo e Repubblica Ceca sono a favore di Simone Faggioli. Entrambi i piloti sono in vetta alla classifica generale ex equo con 125 punti. Christian ha dominato i cinque appuntamenti in Gruppo E2 SS con la sua Osella FA 30, mentre il toscano è leader tra le E2 SC, in gara con la Norma M20 FC.

Il podio per somma di tempi delle tre gare
1° Merli (Osella FA 30 Fortech), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 2”710, 3° Petit (Norma M20 FC) a 13”260.

Il calendario CEM
23 aprile – Rechbergrennen (Austria), 7 maggio -38ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 14 maggio – 46ª Subida al Fito (Spagna), 4 giugno – Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 11 giugno – ADAC Glasbachrennen (Germania), 2 luglio – 67ª Trento Bondone (Italia), 16 luglio – Limanowa (Polonia), 23 luglio – 34ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 13 agosto – 57ª Course de Côte du Mont Dore (Francia), 20 agosto – 74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre – 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre – 36ª Buzetski Dani (Croazia)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SCOLA DA RECORD A COLPI DI POWERSHIFT

Dopo il sontuoso terzo posto di Liber a Cividale, il campionissimo calabrese firma ad Erice ...