CIVM

Vittoria e tre podi per Gretaracing alla Trento-Bondone, Tagliente firma il primo podio stagionale a Misano

Si conferma di grande successo la partecipazione di Gretaracing Lucania alla 71ª cronoscalata Trento – Bondone, in un’edizione che ha visto competere oltre 160 partenti nelle varie categorie di iscrizione. La scuderia ha raccolto una vittoria di gruppo e tre piazzamenti a podio grazie agli sforzi dei cinque piloti partecipanti.


La più importante conferma è la seconda vittoria consecutiva per Vito Tagliente in gruppo RS (e 45° posto nella classifica assoluta), al volante della Peugeot 308 GTi RSTB 1.6 Plus: il pilota di Gretaracing Lucania, nonostante le difficoltà incontrate nell’unica sessione di prove del sabato (non è stato possibile effettuare la seconda manche come da programma), ha segnato un eccezionale tempo di 11’38.686, alla media di 89,1 km/h. Ottima prestazione anche per Gianluca Grossi e la Renault Clio RS 2.0 Plus aspirata, che ha fermato le lancette in 12’07.187 a una media di 85,6 km/h, un risultato valido per un 5° posto di classe e 69° assoluto ma con ottime prospettive di miglioramento per il resto della stagione.

La lady driver di Gretaracing Lucania, Anna Maria Fumo, specializzata nella categoria delle vetture a gasolio grazie al binomio ormai consolidato con la Mini Cooper S F56, ha raggiunto il podio di classe (2° posto in classe RSD 2.0) con un ottimo tempo di 13’05.183 tenendo una velocità media di 79,3 km/h.

Nella categoria RS 1.6, la scuderia ha ottenuto rispettivamente il 3° e 4° posto di classe. Il primo è stato frutto dell’ottima prestazione di Angelo Martucci al volante della inedita Honda Civic RS 1.6(13’55.603 a 74,5 km/h di media), cosa ancor più di rilievo se considerata l’esordio del pilota al volante di una vettura del tutto inedita e alla prima uscita in gara; il secondo risultato è stato invece registrato da Angelo Di Luccio e la Citroën Saxo VTS RS 1.6 (13’57.741 a una media di 74,3 km/h).

L’altro risultato di assoluto pregio per la scuderia è giunto dall’asfalto di Misano Adriatico, dove Giovanni “Vanni” Tagliente ha preso parte al terzo appuntamento stagionale dell’ATCC nell’ambito degli FX Racing Weekends. Il giovanissimo portacolori Gretaracing Lucania si è piazzato 8° in qualifica, diventando protagonista in Gara 1 di un’accesa e combattiva rimonta dal primo giro, valsa il 5° posto conquistato già nelle prime curve (3° di classe alle spalle di vetture di categoria superiore), un piazzamento che il pilota ha abilmente gestito fino al traguardo. Ancora più lusinghiero il risultato in Gara 2, con un Tagliente partito 2° in griglia di partenza ma sopravanzato da altre due vetture nelle fasi iniziali, pur mantenendo calma e lucidità per recuperare la seconda posizione (2° posto di classe anche in questo caso) e amministrare il vantaggio acquisito fino al termine. Nelle dichiarazioni a fine gara, il pilota non ha potuto contenere un grande entusiasmo per l’efficacia del sodalizio con la Peugeot 308 TCR sequenziale, nonché lodare l’ottimo setup sviluppato dalla scuderia con l’esperienza accumulata durante le precedenti gare della stagione.


Ph. credit foto Trento-Bondone: unopuntootto.it 

Articoli correlati

Back to top button