Home » Salita » Vittorio Veneto Cansiglio apre le danze del Campionato Italiano Velocità Montagna 2012

Vittorio Veneto Cansiglio apre le danze del Campionato Italiano Velocità Montagna 2012

Dopo una lunga e intensa giornata romana in cui sono stati definiti tutti i calendari nazionali dei vari campionati automobilistici, è stata ufficializzata quella che rappresenta la notizia dell’anno per lo sport automobilistico trevigiano: la 40^ edizione della Vittorio Veneto Cansiglio – Trofeo Luigi Amadio aprirà il Campionato Italiano Velocità Montagna 2012 conquistando così quella validità che anni di duro lavoro hanno sempre cercato di ottenere.


Notizia che già da qualche tempo circolava tra i ben informati e che rappresenta il coronamento di un lungo ciclo iniziato con la volontà dell’Automobile Club trevigiano di dar lustro alla classica della Marca attraverso l’efficiente Comitato Organizzatore presieduto da Raimondo Amadio. Per l’ACI Treviso e per lo stesso comitato l’ottenimento della validità di Campionato Italiano significa essere riusciti a portare nella Marca Trevigiana per la prima volta in assoluto una gara valida per una delle massime serie nazionali.
I lavori di preparazione dell’evento sono già iniziati con largo anticipo rispetto alle passate edizioni, con la consapevolezza che l’esame al quale saranno tenuti gli organizzatori sarà molto difficile e dovrà essere affrontato da ”osservati speciali” in virtù dell’esordio nella massima serie. Al momento non sono trapelate notizie sui primi dettagli organizzativi ma tutto fa pensare che a brevissimo sarà disponibile una prima presentazione della gara con tutte le sue principali caratteristiche.
Raimondo Amadio di ritorno da Roma ha commentato : “Siamo davvero molto soddisfatti di questo risultato che premia indubbiamente il tanto e duro lavoro di tutte le persone che con me hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento in tutte le passate edizioni .
Sono molto felice anche per l’Automobile Club e per il Suo Presidente che a suo tempo ha avuto il coraggio di affidarci l’organizzazione dell’evento e credo che la validità ottenuta sia il modo migliore per contraccambiare la fiducia accordataci permettendo al nostro Automobile Club di impreziosire la sua già ottima caratura anche in ambito sportivo. Con Antonio Tomasi e Achille Guerrera, miei fidi collaboratori, abbiamo già iniziato a tracciare le linee guida dell’edizione 2012 che rappresenta anche il quarantennale della gara. Come dire: un evento nell’evento. Un ringraziamento particolare va infine a una persona che non c’ è più ma che con noi è stato un pilastro del comitato organizzatore prestando negli anni la sua saggia e qualificata opera di collaborazione. Mi riferisco a Gianni Pellicioni al quale dedichiamo questo splendido risultato”.
Poche parole e molti fatti. Come nella migliore tradizione dell’organizzazione trevigiana già proiettata alla prossima primavera. Primo dato ufficiale dopo la validità è al momento solamente la data.

Ufficio Stampa

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...