WEC

WEC | 37 VETTURE PER LA PRIMA DEL 2021 A SPA-FRANCOCHAMPS

Il 2021 del FIA WEC prenderà il via a Spa-Francorchamps il mese prossimo con il prologo ufficiale e il primo round della stagione 9, che vede un totale di 37 vetture nella prima versione dell’elenco di iscritti.

5 Hypercar, 14 LMP2, 5 LMGTE Pro e 13 LMGTE Am compongono l’impressionante elenco di squadre e nomi di piloti che si sfideranno alla 6 Ore di Spa-Francorchamps (29 aprile – 1 maggio).


Ad prendersi tutto l’interesse è la categoria Hypercar che vedrà cinque auto confrontarsi nella principale classe del WEC. Toyota Gazoo Racing ha schierato due partecipanti per l’intera stagione con la nuovissima Toyota GR010 HYBRID.

Nel frattempo, il team statunitense Glickenhaus Racingha ultimato le due 007 Hypercar. Confermato a guidare l’auto n. 708 sarà l’America Gustavo Menezes, mentre l’australiano Ryan Briscoe è pronto a pilotare l’auto gemella n. 709. Romain Dumas, Pipo Derani, Olivier Pla, Richard Westbrook e Franck Mailleux sono stati tutti confermati come piloti del team nel 2021, ma non è stato confermato quali piloti si uniranno a quale vettura per il Belgio.

La squadra francese Alpine Elf Matmut schiera una Alpine A480 Gibson nella categoria Hypercar con il suo trio di piloti confermati all’inizio di questa settimana: Nicolas Lapierre, André Negrão e Matthieu Vaxiviere.

Oltre alle 11 iscrizioni LMP2 per l’intera stagione, PR1 Motorsports con sede negli Stati Uniti e il tre volte vincitore dell’ELMS Champions, G-Drive Racing hanno schierato le auto nella sempre più popolare categoria WEC. Con le due Aurus 01 Gibson di G-Drive Racing diventano tre i costruttori di telai in competizione nella LMP2 con la Ligier JSP217 di ARC Bratislava e il resto composto dal collaudato ORECA 07 Gibson . Come sempre, la categoria LMP2 è una delle classi più difficili del WEC.


A battere bandiera per il Belgio, e l’unico pilota di casa nella lista degli iscritti finora, sarà Stoffel Vandoorne della JOTA che ha all’attivo due gare nel WEC a suo nome, inclusi due podi a Spa nel 2019 e la 24 Ore di Le Mans nello stesso anno. 

LMGTE Pro vedrà i principali produttori della categoria – Porsche e Ferrari – confrontarsi testa a testa per la supremazia GTE. La vettura numero 52 di AF Corse Ferrari vede un cambio pilota per il 2021, con Daniel Serra al volante della Ferrari 488 GTE Evo al fianco di Miguel Molina. Nel frattempo, il team Porsche GT vede anche uno scambio di piloti con lo svizzero Neel Jani che si unisce a Kevin Estre sulla Porsche 911 RSR n. 92. Al via a Spa nella GTE Pro ci sarà la Chevrolet Corvette C8.R numero 63 iscritta dal team americano Corvette Racing. Antonio Garcia (Spagna) e Oliver Gavin (Regno Unito) all’esordio per loro in in Corvette Racing.

Infine, LMGTE Am vede un sano field di 13 iscritti, composto da cinque Porsche 911 RSR, cinque Ferrari 488 GTE Evos e tre Aston Martin Vantage AMR. 

Per la prima volta nella storia del WEC, un totale di sei donne gareggeranno nell’apertura della stagione. Tre donne della squadra LMP2 del Richard Mille Racing Team e la formazione tutta al femminile iscritta al team Iron Lynx LMGTE Am banner.

Il test ufficiale pre-campionato, noto come The Prologue, andrà in scena sul circuito belga dal 26 al 27 aprile con l’evento principale – la 6 Ore TOTAL di Spa-Francorchamps – che prenderà il via sabato 1 maggio. 


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker