Home » Salita » WEEKEND CLOU PER ATENEO A GUBBIO

WEEKEND CLOU PER ATENEO A GUBBIO

image

Il team siciliano approda in Umbria e nel weekend del 25 agosto ritrova il CIVM, dove Magliona (Osella PA21) e Giuliani (Lancia Delta) vogliono tornare in vetta

PALERMO, 21 agosto 2013. Dopo gli impegni nell’Europeo in Svizzera, la scuderia siciliana Ateneo è pronta a ritornare sui blocchi di partenza del Campionato Italiano Velocità Montagna. L’appuntamento è di quelli cruciali al 48° Trofeo Luigi Fagioli, prova umbra del Tricolore in programma nel weekend del 25 agosto a Gubbio. La compagine diretta da Agatino Pedicone ha fin qui raccolto ottimi risultati in stagione grazie alle scintillanti prestazioni di due campioni italiani ormai punte di riferimento della squadra: il sassarese Omar Magliona e il bolognese Fulvio Giuliani, vogliosi di confermarsi ai vertici anche in Umbria.
Tra i prototipi del gruppo CN, l’obiettivo numero uno di Magliona è raccogliere il massimo dei punti per cercare di riprendersi la testa della classifica della categoria. Reduce da quattro successi consecutivi nel CIVM e dalla vittoria di classe nell’Europeo a Saint-Ursanne domenica scorsa, l’alfiere sardo dell’Ateneo sarà al via con l’Osella PA21 Evo Honda da 2000cc curata dal Team Faggioli e per la prima volta in Italia “griffata” con il marchio promozionale della Sardegna.

Identico obiettivo per Giuliani, in piena lotta per lo Scudetto tra le super elaborate auto del gruppo E1. Sono diverse le novità che il bolognese di Vado sfoggerà a Gubbio sulla Lancia Delta Evo by Fluido Corse con la quale, complice anche una gara in meno, insegue da vicino la vetta della classifica. Dunque anche per lui e la sua sempre ammirata “Carolina” gialla la trasferta eugubina sarà fondamentale per provare a colmare il gap di punti e presentarsi al meglio alle finalissime del Tricolore, il cui primo appuntamento è fissato al 1° settembre a Rieti
Il classico tracciato del Trofeo Luigi Fagioli misura 4150 metri. Dopo le verifiche di venerdì, sabato 24 agosto via alle due manche di prove ufficiali a partire dalle 10 e domenica 25, sempre alle 10, in programma gara-1 e a seguire gara-2.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...