CRZ

Weekend da ricordare per N5 Italia: prestazione, affidabilità e il quinto posto assoluto al Rally del Reggello

N5 Italia alza la testa e si regala il migliore weekend su asfalto dall’inizio della stagione.


Nel weekend appena tracorso, le vetture il cui concetto è nato in Spagna qualche anno fa, hanno guadagnato le luci della ribalta tricolore grazie a ben 5 partecipazioni con altrettanti arrivi in tre manifestazioni nel corso dello stesso weekend coronate dal quinto posto assoluto ottenuto da “Dedo” ed Emanuele Inglesi al 13° Rally del Reggello.

A segnare un importante step nella storia evolutiva di questa categoria in Italia è il grande livello di performance sull’asfalto che, dopo quanto dimostrato sulla terra nel corso di questa stagione sportiva, ha confermato la bontà del progetto. La prestazione di “Dedo” al Reggello, dati alla mano, ha infatti dimostrato che lungo i quasi 60 chilometri cronometrati previsti il distacco è stato di 1.3 secondi al chilometro dai vincitori, Senigagliesi-Lupi, iscritti con una vettura R5. Proprio Senigagliesi al termine dell’evento ha espresso interesse sulla possibilità di poter provare una delle vetture N5 nelle prossime gare. Su alcune prove il distacco al chilometro è persino sceso sotto al secondo netto (0.7 secondi sulla PS5) e il risultato della Renault Clio RS N5 #9 ha quindi permesso di sottolineare come anche sulle strade catramate le N5 possano inserirsi senza paura tra le R5 in classifica.

Oltre alla limpida prestazione di “Dedo”, migliore risultato del weekend, spiccano anche gli arrivi di tutti gli altri equipaggi in gara. Simone Boscariol e Jasmin Manfredi (Renault Clio RS) hanno sfiorato la top ten al Reggello, dodicesimi assoluti, concretizzando senza ombra di dubbio la loro migliore gara della stagione sia per prestazione assoluta che soprattutto per passo, dato che sono stati costantemente all’interno dei primi dieci. Bene anche Riccardo Rigo e Daiana Darderi (Citroen DS3) che hanno chiuso al sedicesimo posto nel Rally Bianco Azzurro – Rose’n’nBowl, appena alle spalle di Gabriele Pondini e Mattia Bartolucci (Citroen DS3) dopo essersi battagliati l’un l’altro in quella che per entrambi è stato un divertentissimo confronto. Quinda prestazione messa nel sacco nel corso del weekend quella di Gianluca Angeli e Pietro Brugiati (Citroen DS3) in evidenza nel Campionato Italiano Rally Sparco al 44° Rally 1000 Miglia.

La stagione N5 Italia proseguirà il prossimo weekend al Rally del Sosio con il debutto in Sicilia del Team Scafaldi Motorsport con una nuova Volkswagen Polo, mentre tra quindici giorni al Rally San Martino di Castrozza valido per il Campionato Italiano WRC e per il Trofeo Tricolore N5 saranno ben 5 le vetture N5 ai nastri di partenza.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker