WRC

WRC | ANDREA ADAMO: “La via verso il futuro dei rally è aperta”

Nelle parole dell’Ingegnere Andrea Adamo, Team  Principal di Hyundai Motorsport, un’analisi approfondita della prova conclusiva del mondiale rally.


«Siamo nel 2020, e si capisce che una parte del futuro dei rally potrà passare attraverso gare come l’ACI Rally Monza. Si deve pensare così oppure si rimane ancorati al passato e questo sarebbe la cosa peggiore. Questa gara è stata inventata in pochissimo tempo, per merito di tante persone che ci hanno messo l’anima, l’ACI, tutta l’équipe del Rally Italia Sardegna, l’Autodromo Nazionale di Monza. A luglio, e non voglio salire sul carro dei vincitori anche perché non amo mettermi in prima fila, dissi scherzando al Promoter che avremmo concluso il mondiale a Monza.  Era luglio e da lì siamo partiti a lavorare, anche con persone come Terenzio Testoni della Pirelli che ci ha creduto forse ancora più di me, ed ora siamo qui alla fine di questa manifestazione. Come sia andata la gara è sotto gli occhi di tutti ed il giudizio di tutti anche degli altri miei colleghi è stato positivo. La gara si è rilevata degna di far parte del Campionato del Mondo Rally, e naturalmente senza il COVID avremmo potuto fare molto di più. Immaginatevi come avrebbe potuto essere con il pubblico cosa che ci avrebbe dato la possibilità di avvicinare molta più gente al mondo dei rally. Il rally non poteva essere fatto solamente dentro al circuito ma il mix è stato fatto, e questo è stato testimonianza di intelligenza, capacità e visione avanzata di quello che è il futuro anche della categoria. Einstein diceva “penso solamente al futuro anche perché credo che sarà il luogo dove passerò il resto della mia vita”.»

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker