WRC

WRC | Hyundai conquista un doppio podio al Rally di Estonia

Hyundai Motorsport ha conquistato un doppio podio al Rally di Estonia, settimo appuntamento nel calendario del Mondiale Rally 2021, con Craig Breen e Thierry Neuville.


Breen e il suo co-pilota Paul Nagle hanno ottenuto il secondo posto eguagliando il loro miglior risultato con Hyundai Motorsport, conquistato proprio in Estonia nel 2020. Subito dietro, in terza posizione, Neuville e Martijn Wydaeghe hanno conseguito il loro quinto podio stagionale.

La coppia estone composta da Ott Tänak e Martin Järveoja non ha potuto lottare per la vittoria a causa di una doppia foratura nella PS4 di venerdì, ma non ha lasciato spazio a dubbi in merito alla loro velocità e al loro talento. La coppia ha infatti ottenuto il miglior tempo in 11 speciali sulle 24 prove complessive del weekend.

Anche Neuville ha conquistato quattro speciali domenica mattina, portando a 18 il totale del team nel weekend e sottolineando ancora una volta la competitività della Hyundai i20 Coupe WRC. Il pilota belga ha inoltre affrontato un inconveniente tecnico prima della penultima speciale, causandogli un ritardo alla partenza che gli è costato 10 secondi di penalità. Fortunatamente, il vantaggio nei confronti di Ogier gli ha permesso di salire sul podio.

Tanak e Neuville hanno inoltre firmato una doppietta Hyundai nella Power Stage finale, guadagnando punti importanti per il campionato. Hyundai Motorsport mantiene così il secondo posto in classifica costruttori con 256 punti, a 59 punti dalla vetta, con quattro gare ancora da affrontare.


“Inizia ad essere noioso continuare a ripetere la stessa cosa, ma almeno questa volta abbiamo due vetture sul podio e buoni punti ottenuti in Power Stage” – ha dichiarato il Team Principal Andrea Adamo. “Non abbiamo perso nulla nell’ottica del campionato costruttori, ma dobbiamo continuare così, a migliorarci sotto tutti i punti di vista. Il mio ringraziamento va a Craig e Paul per il fantastico secondo posto. A causa di un problema elettrico domenica mattina, Neuville non ha potuto fare progressi, ma ha mostrato ancora una volta di che pasta è fatto. Anche Ott ha dato dimostrazione della sua incredibile velocità, ma questo rende ancora più amara la sua foratura di venerdì. Ci concentriamo ora sul Rally Ypres in Belgio, e lavoriamo per continuare a miglioraci”.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker