WRC

WRC | Hyundai Motorsport a podio nel combattuto Rally di Croazia

Hyundai Motorsport si è assicurata il podio al Rally di Croazia, terzo appuntamento del FIA World Rally Championship (WRC), dopo una giornata finale molto combattuta.


Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe hanno accorciato le distanze dalla testa della gara nelle quattro speciali della domenica, ma questo non è bastato ad assicurare la prima vittoria stagionale. Al contrario, hanno trovato il terzo podio consecutivo eguagliando il terzo posto del Rally di Monte Carlo e dell’Arctic Rally Finalnd – numeri impressionanti per la nuova coppia.

Ott Tänak e Martin Järveoja si sono assicurati il quarto posto con una giornata conclusiva senza difficoltà inaspettate a bordo della Hyundai i20 Coupe WRC. Al contempo, Craig Breen e Paul Nagle hanno chiuso il loro secondo rally stagionale in ottava posizione.

Con più di 80km di strada asfaltata cui far fronte, tra cui le due speciali di 25.20km tra Bliznec e Pila, le più lunghe di tutto il rally, quella passata è stata per gli equipaggi una domenica molto impegnativa. Anche la speciale di 14.09km tra Zagorska Sela e Kumrovec ha poi offerto una grande sfida, con il secondo passaggio valido come Power Stage conclusivo.

La battaglia per la vittoria si è protratta fino al Power Stage, con Neuville che ha fatto l’impossibile per ridurre il gap dal duo di testa. Sfortunatamente, nonostante le sei vittorie ottenute in diverse speciali dei tre giorni precedenti, gli sforzi non sono bastati a riguadagnare il terreno perso il sabato mattina a causa di una scelta inappropriata di gomme.


Un finale adrenalinico ha visto i concorrenti di testa spingere le vetture al massimo delle loro capacità in cerca della vittoria. Breen ha aggiunto quattro punti extra al suo conteggio grazie alla seconda miglior prestazione nel Power Stage, mentre Neuville ha segnato il terzo tempo, sbagliando una curva verso la fine della prova. Tanak ha fatto sì che tutte e tre le Hyundai i20 Coupe WRC si portassero a casa punti extra.

Dopo i risultati del Rally di Croazia Neuville sale in seconda posizione nella classifica piloti con 53 punti, 8 dietro a Sebastian Ogier, mentre Hyundai Motorsport conserva il secondo posto in classifica costruttori con 111 punti, a 27 dalla vetta dopo i primi tre eventi del campionato.

Il Team Principal Andrea Adamo ha dichiarato: “Credo che senza l’errore nella scelta delle gomme di sabato, vedendo quanto è stato veloce Thierry nel corso del weekend, avrebbe potuto essere ancor più vicino alla vetta e avrebbe forse potuto anche vincere. Guardando al lato positivo, il team ha lavorato molto duramente e sono contento perché la macchina si è dimostrata competitiva. Forse dobbiamo migliorare il management delle strategie perché ci aspettiamo che rimarrà una lotta serrata per il resto della stagione, e ogni piccolo errore peserà maggiormente”.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker