WRC

WRC | Partito l’ACI Rally Monza. Ogier su Toyota è leader

Start e prima prova speciale per la gara italiana del FIA World Rally Championship. Alle spalle della Yaris del francese le Hyundai i20 Coupé WRC di Neuville e Tanak.  Domani, venerdì 4, cinque crono tutti all’interno dell’area dell’Autodromo Nazionale Monza. Diretta RAI Sport alle 12.30 e alle 15 e sintesi


È partito l’ACI Rally Monza, settimo e decisivo appuntamento del FIA World Championship, che ha subito rivelato il suo carattere forte di gara difficile e selettiva. Nella mattinata lo shakedown all’interno dell’Autodromo Nazionale Monza, che è stato anche teatro della prima prova speciale “The Monza Legacy”, il crono in live TV su Rai Sport e WRC+.

Sebastien Ogier e Julienne Ingrassia sulla Toyota Yaris WRC hanno ottenuto il miglior tempo e sono in testa alla gara organizzata dall’Automobile Club D’Italia. Seguono con un distacco di 5 decimi l’equipaggio belga Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul e gli estoni Ott Tanak e Martin Jarveoja entrambi sulle Hyundai i20 Coupè WRC a 2 secondi da Ogier.

Quarto tempo sui primi 4,33 Km cronometrati per il leader iridato Elfyn Evans, l’inglese della Toyota Yaris WRC rallentato dalle insidie del fondo e seguito dal giovanissimo finlandese compagno di squadra Kalle Rovanpera, anche lui su Toyota Yaris WRC.

Subito alta tensione anche tra i pretendenti al titolo WRC 2 con il miglior tempo in prova del giovane francese Adrien Formaux navigato dal belga Renaud Jamoul su Ford Fiesta MkII che ha preceduto di un solo decimo di secondo il norvegese Mads Ostberg su Citroen C3. Terzo tempo per il ceko Jan Kopecky che ha preceduto di un decimo il leader svedese Pontus Tidemand su Skoda Fabia.


WRC | Partito l’ACI Rally Monza. Ogier su Toyota è leader

Jari Huttunen, navigato Mikko Lukka sulla Hyundai NG i20, si è portato al comando della WRC 3, le RC 2 affidate a Team privati. Lo svedese è in piena lotta iridata con il leader boliviano Marquito Bulacia che al volante della Skoda Fabia ha ottenuto il 6° tempo sul primo crono. Seconda prestazione in prova per Andreas Mikkelsen su Citroen C3, seguito da Oliver Solberg su Skoda Fabia, i due figli d’arte sono divisi da 9 decimi.

Si è subito accesa la sfida tra i giovanissimi del FIA Junior WRC, tutti sulle Ford Fiesta Rally4 curate da M-Sport. I finlandesi Sami Pajari e Marko Salminen si sono lanciati all’attacco ed hanno ottenuto il miglior tempo in prova, davanti agli svedesi Tom Kristensson e Joakim Sjoberg. Terzo Martins Sesks, il lettone navigato da Renars Francis e leader della classifica, che ha preceduto il portacolori ACI Team Italia Fabio Andolfi.

Prima giornata di gara anche il round finale del Campionato Italiano Rally Junior, si concluderà domani l’esperienza mondiale per i giovani equipaggi a cui la Federazione ha offerto l’opportunità di una vetrina mondiale. Tra le Ford Fiesta curate da Motorsport Italia e gommate Pirelli ottima prima prova per Andrea Mazzocchi e Silvia Gallotti. Seconda piazza provvisoria per il varesino Riccardo Pederzani affiancato da Giulia Paganoni, seguiti dal piacentino Giorgio Cogni e Gabriele Zanni.

Domani DAY 2, venerdì 4 dicembre, previste cinque prove speciali su tre diversi tratti cronometrati all’interno dell’area dell’Autodromo Nazionale Monza. La giornata inizia alle 7.25. La SS “Junior” da 13,4 chilometri per gran parte su asfalto, alterna tratti lenti e veloci, in pista e su strade interne, intervallati da 2,4 chilometri di sterrato. La SS “Roggia” (16,22 km) trasmessa in diretta in entrambi i passaggi, la più lunga tra quelle in circuito, arricchita anche in questo caso da 3 chilometri di terra per un continuo cambio di fondo e di aderenza. Quindi la SS “Grand Prix” (10,31 km), l’unica tutta su asfalto tra quelle in circuito, che si ripeterà una volta per tappa, venerdì, sabato e domenica.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker