WRC

WRC Rally Cile 2019 – DAY 1: Tanak al comando ma che lotta alle spalle!

La prima giornata del Rally Cile 2019 ha visto Tanak superiore a tutti ma la lotta per il podio è più aperta che mai, con Ogier, Neuville e Latvala racchiusi in 7 secondi, ma occhio anche al rientrante Loeb dopo le difficoltà delle prime prove.


PS1 El Pinar – Latvala e Meeke vincono la prima prova in Cile.

La prima prova di questo inedito Rally del Cile si è presentata ricca di insidie, dovute dal fondo molto scivoloso e dalle note non ancora perfette. Ad imporsi ci hanno pensato gli alfieri di casa Toyota, con Latvala e Meeke che hanno chiuso con lo stesso tempo. Terzo si è piazzato Evans a 2.1 secondi, che ha cercato di non prendere troppi rischi in apertura. Quarto tempo per Sebastien Ogier a +2.6 secondi, attardato da un lungo dopo un ponte. Stesso errore commesso anche da Ott Tanak, che ha chiuso alle sue spalle per appena 3 decimi. Sesto Neuville +3.6 secondi, che ha pagato il fatto di partire per primo in prova e di aver trovato ben poca confidenza a bordo della sua Hyundai.

WRC Rally Cile 2019 – DAY 1: Tanak al comando ma che lotta alle spalle!PS2 El Puma 1 – Scratch di Tanak che balza in vetta al Rally.

Nella seconda prova, la più lunga della giornata (30.72 Km), ad imporsi è stato Ott Tanak, staccando Ogier di 3.2 secondi. Terzo tempo per Neuville, a 6.6 secondi, anche se in realtà al pilota belga è stata esposta la bandiera rossa in quanto partito prima che il delegato FIA desse l’ok per quanto riguarda la sicurezza della prova e quindi il tempo imposto gli è stato assegnato dai commissari dopo la prova stessa. La prova sicuramente è risultata davvero dura per i concorrenti, a causa delle condizioni del terreno e del bassissimo grip trovato. Al quarto posto ha comunque chiuso Kris Meeke, pagando poco più di 15 secondi dal compagno di squadra, mentre quinto ha chiuso l’altro compagno, Latvala, a 16.3 secondi.


PS3 Espigado 1 – Altra vittoria per Neuville ma Latvala e Tanak sono vicini.

L’ultima prova del giro mattutino se la è portata a casa il belga di casa Hyundai, staccando di appena 2 decimi il leader della generale Tanak e di 7 decimi il finlandese Latvala. Quarto tempo per Ogier, che paga quasi 4 secondi del leader, mentre quinto ha chiuso un buon Sebastien Loeb a 11.2 secondi, in risalita dopo diverse difficoltà nelle prime due prove. Sesto Evans 14.4 secondi, che lamenta poca confidenza nei tratti veloci a bordo della sua Fiesta WRC M-Sport. Dopo tre prove comanda il rally l’estone Tanak, con 6.1 secondi di vantaggio su Ogier e 6.6 su Neuville.

PS4 El Puma 2 – Straordinario tempo di Tanak che stacca tutti!

Il secondo passaggio sulla prova da 30.72 Km ha visto l’estone imporsi con un tempo davvero notevole, staccando di 9.8 secondi Sebastien Loeb, che ha trovato una buona confidenza sulla sua Hyundai i20, e di 10.7 secondi Jari-Matti Latvala, contento pure lui di come è andata la prova. Quarto tempo per Sebastien Ogier, staccato di 11.2 secondi, lamentando poco grip nei tratti all’interno della foresta. Quinto Evans a 12.4 secondi mentre sesto troviamo Kris Meeke a 12.5 secondi. Settimo tempo per Neuville a 17.6 secondi, che ha cercato di non prendere troppi rischi a causa del fondo della prova, lasciando cosi la terza posizione generale provvisoria a Latvala.

WRC Rally Cile 2019 – DAY 1: Tanak al comando ma che lotta alle spalle!PS5 Espigado 2 – Altro scratch di Tanak ma occhio a Loeb!


Il secondo passaggio sulla prova Espigado da 22.26 Km è stato vinto dal solito Tanak, che ha dimostrato di avere un gran passo in questo pomeriggio cileno. Alle sue spalle ha chiuso un ottimo Sebastien Loeb a 3.7 secondi, contento di come è andato il pomeriggio e di come è riuscito a guidare la sua vettura. Terzo tempo a parimerito per Ogier e Latvala, staccati di 5.8 secondi dal leader. Quinto troviamo Kris Meeke a 7.1 secondi mentre sesto ha chiuso Thierry Neuville a 7.6 secondi.

PS6 Concepcion – Prima vittoria di prova per Loeb.

La prima giornata di sfide in Cile si è conclusa con la prova spettacolo di 2.20 Km a Concepcion e ad aggiudicarsela ci ha pensato Sebastien Loeb, dopo aver trascorso un buon pomeriggio in rimonta, che lo ha portato non molto distante dal podio, obiettivo da tempo prefissato. Alle sue spalle troviamo Neuville a 6 decimi mentre terzo ha chiuso Meeke a 2 secondi.

La classifica generale a fine giornata vede quindi Ott Tanak saldamente al comando, con Ogier alle sue spalle staccato di 22.4 secondi e Latvala a 28.8 secondi.

WRC2 PRO – Bella sfida tra Ostberg e Rovampera!

Parlando della classifica riservata agli ufficiali delle R5, la giornata ha visto in scena una bellissima sfida tra il giovane Kalle Rovampera e il più esperto Mads Ostberg, rispettivamente su Skoda Fabia R5 e su Citroen C3 R5. A fine giornata comanda le operazioni il giovane finlandese figlio d’arte, con un vantaggio di soli 2.4 secondi sul norvegese. Terzo posto invece per Gus Greensmith su Fiesta R5 a 1 minuto e 44, non particolarmente a suo agio sulle strade cilene, rallentato anche da una toccata nella prima prova e da problemi al servo sterzo nel corso della mattinata. Quarta posizione per l’ultimo iscritto alla serie, Bulacia Wilkinson, su Fabia R5.

WRC Rally Cile 2019 – DAY 1: Tanak al comando ma che lotta alle spalle!WRC2 – Comanda il locale Alberto Heller ma Katsuta non molla.

Per quanto riguarda i privati delle R5 comanda il locale Alberto Heller su Fiesta R5, dopo aver vinto metà delle prove di giornata. Secondo posto per il nipponico Katsuta su vettura gemella, staccato di 24.5 secondi dal leader, mentre terzo troviamo Benito Guerra Jr. su Skoda Fabia R5.

La giornata di sabato prevede altre 6 prove speciali, ovvero 3 da ripetere 2 volte, per un totale di 121.16 Km. Riuscirà Tanak a mantenere la vetta dopo la sfortuna dell’Argentina?

WRC Rally Cile 2019 – DAY 1: Tanak al comando ma che lotta alle spalle!

Luca Dal Farra

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker