WRC

WRC Rally di Croazia 2021: Incedibile vittoria per Ogier!

Nonostante un incidente in trasferimento che rischiava di mettere KO la sua Yaris, Séb Ogier ha messo in strada una prestazione eccezionale, andando a vincere il Rally di Croazia all’ultima prova speciale per soli sei decimi! Chiude secondo il compagno Evans, rammaricato per un errore fatale nella Power Stage che gli è costato probabilmente la vetta. Terzo chiude Neuville.


Quest’ultima giornata di sfide in Croazia è iniziata con un colpo di scena ancor prima di partire: nel trasferimento dal parco assistenza alla prima prove Ogier è stato vittima di un incidente con una vettura stradale, che ha colpito la sua Yaris lato navigatore. I danni sono rilevanti ma sembra comunque essere in grado di partire.

PS17 Bliznec – Pila 1: Scratch di Evans, Ogier cerca di contenere

Primo passaggio sulla lunga PS da 25.20 Km, ed a staccare il miglior tempo ci ha pensato Evans, deciso a giocarsi la vittoria fino all’ultimo metro dell’ultima prova. Seconda piazza per Neuville a +1.4, nonostante del sottosterzo nel pezzo in discesa, mentre in terza ha chiuso Ogier, che nonostante i danni alla sua Yaris riesce a perdere solo 2.7 secondi da Evans. In quarta piazza troviamo un ottimo Katsuta a +7.6 mentre in quinta il giovane Fourmaux, a 15 secondi netti.

WRC Rally di Croazia 2021: Incedibile vittoria per Ogier!

PS18 Zagorska Sela – Kumrovec 1: Ancora Evans, che passa in testa


Seconda prova della mattina, che poi sarà la Power Stage, da 14.09 Km e troviamo ancora Evans a dettare il passo, fermando il cronometro a 8:18.4, contento del suo ritmo (a livelli altissimi fino ad ora). Alle sue spalle, staccato di 3.5 secondi ha chiuso invece Neuville, lamentando un posteriore un po’ ballerino. Terzo invece ha chiuso Ogier, a 7 secondi netti dal compagno di squadra, cedendogli così la prima posizione assoluta. I danni sulla Yaris sono evidenti ma di certo non mollerà adesso. Quarta piazza per Craig Breen a +9.6, con qualche problema di troppo alla trasmissione della sua I20, mentre in quinta ha chiuso Katsuta, a +17.4. Piccolo intoppo per Fourmaux, fermo in un fosso per 1 minuto ad inizio PS ma per fortuna la compagnia della spinta lo ha salvato.

PS19 Bliznec – Pila 2: Scratch di Neuville ma Evans ed Ogier sono vicini

Ripetizione della prova più lunga del rally, da 25.20 Km e questa volta il miglior tempo lo ha fatto segnare Neuville, abbassando il tempo della mattinata di circa 7 secondi. Seconda piazza per Evans che chiude a soli 4 decimi dal belga, mentre Ogier ha chiuso in terza piazza, a +1.5 dal compagno di squadra. Quarta posizione invece per Fourmaux a +12.1, che nonostante l’uscita della prova precedente occupa ancora stabilmente la quinta posizione nella generale.

Ad una prova dal termine quindi in testa troviamo Evans, con un vantaggio di 3.9 su Ogier a 8.0 su Neuville.

PS20 Zagorska Sela – Kumrovec 2: Ogier vince tutto!


Con una prestazione incredibile nella Power Stage Seb Ogier è riuscito a portare a casa sia la vittoria assoluta che i punti extra messi in palio per l’ultima PS, complice anche una leggera uscita di strada sul finale di Evans, che gli è costata la prima posizione assoluta per soli sei decimi! Secondo tempo per Breen a +3.0, mentre terzo ha chiuso Neuville a +4.0, ritardato da un lungo ad un incrocio che probabilmente gli ha fatto perdere la vittoria della prova. Quarto Evans a +4.5, che deve così accontentarsi del secondo posto anche se per soli 6 decimi, mentre quinto ha chiuso Tanak, a +5.4.

La classifica finale vede quindi la vittoria di Ogier ed Ingrassia su Toyota, seguiti da Evans e Martin su vetture gemella a +0.6 e Neuville con Wydaeghe su Hyundai a +8.1.

WRC Rally di Croazia 2021: Incedibile vittoria per Ogier!

WRC2: Vince Ostberg, ritiro sul finale per Gryazin

Nella classifica riservata alle Rally2 ufficiali vince il portacolori Citroen Mads Osteberg, dopo aver lottato per la vetta con Gryazin praticamente per tutto il rally. Quest’ultimo però si è dovuto ritirare a causa di un cappottamento sulla penultima prova, lasciando sulla strada tutte le possibilità di vittoria. Seconda posizione per Suninen su Fiesta Rally2, il quale nonostante fosse all’esordio sulla vettura ha portato a casa una prestazione regolare e buona. Terza piazza invece per il giovale Bulacia su Fabia Evo, ormai una certezza nell’ambiente del WRC.

WRC3: Torna alla vittoria Kajito

Tra i privati delle Rally2 la vittoria è andata al polacco Kajetanowicz su Fabia Evo, dopo aver lottato con Rossel per buona parte del rally, ma con quest’ultimo che ha dovuto abbandonare ogni speranza di vittoria nella giornata di ieri, a causa di un cappottamento. Seconda piazza per il finalndese Lindholm su Fabia Evo mentre in terza ha chiuso appunto Rossel, su C3 Rally2.

JWRC: Jon Armstrong svetta su tutti

Per quanto riguarda la classifica dello Junior, prima tappa di questo 2021, la vittoria è andata al britannico Armstrong, seguito da Sesks e Joona, tutti e tre su Fiesta Rally4, come prevede il campionato.

La quarta tappa del mondiale WRC 2021 è prevista in Portogallo, per il Vodafone Rally de Portugal, in calendario dal 20 al 23 maggio 2021, valido anche come seconda tappa del mondiale Junior.

Luca Dal Farra

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker