Home » Rally » WRC » WRC Rally Messico 2020 DAY2 – Ogier saldamente al comando, disastro Hyundai e Lappi a fuoco!
Rally Messico 2020

WRC Rally Messico 2020 DAY2 – Ogier saldamente al comando, disastro Hyundai e Lappi a fuoco!

Il secondo giorno in Messico ha visto il francese mantenere un buon passo costante che gli ha permesso di prendersi la leadership e di guadagnarsi un buon margine su Suninen, in seconda piazza. Disastro Hyundai invece, con Sordo e Neuville OUT traditi dalle loro I20 e Tanak costretto a rincorrere per una toccata in mattinata, mentre la Fiesta di Lappi è andata a fuoco! La lotta per il podio però è ancora tutta aperta, con Evans, Tanak e Rovampera a giocarsela!

PS3 El Chocolate 1: Tempone di Tanak che balza subito in testa alla classifica!

La seconda giornata di sfide in Messico, nonché la prima vera con vere PS è iniziata subito con il botto: nel primo passaggio sulla famosa PS El Chocolate, l’estone di casa Hyundai ha stampato un tempo pauroso, staccando il più vicino avversario, Sebastien Ogier di ben 10.3 secondi! Vincendo la prova, visti anche i brevi distacchi del giovedi sera, l’estone è balzato così in testa alla classifica generale, pur non essendo del tutto contento del setup della sua I20. Seconda piazza appunto per Ogier sulla Yaris WRC, mentre in terza posizione ha chiuso Suninen su Fiesta WRC, a +10.5, in difficoltà nella ricerca del feeling migliore. Quarta posizione per il compagno Lappi a +18.2, per niente contento del grip mentre in quinta posizione ha chiuso Neuville, a +19.1. Problemi per Sordo, che a causa di problemi al radiatore, ha perso oltre 3 minuti.

PS4 Ortega 1: Miglior tempo di Ogier, problemi per Tanak

Primo passaggio sulla prova da 17.24 Km e ad imporsi ci ha pensato Ogier, anche se per soli 8 decimi su Sordo, che pare aver sistemato i precedenti problemi ma il cui rally è ormai compromesso. Terzo tempo per Lappi a +3.9 mentre in quarta posizione troviamo Neuville ed Evans, entrambi a +4.2 dal leader. Sesta piazza per Suninen a +5.6. Problemi per Tanak invece, che a causa di una toccata perde oltre 45 secondi, scendendo così in ottava piazza generale.

PS5 Las Minas 1: Scratch di Sordo, Tanak non molla

Penultima prova della mattinata e il miglior tempo lo ha staccato Dani Sordo, dimostrando che senza i problemi in apertura sarebbe stato li a giocarsela. Seconda piazza per Ott Tanak a +1.5, che a sua volta sembra aver sistemato i problemi della prova predecente. Terzo tempo per Ogier a +3.6, che rimane saldamente in testa al rally mentre in quarta posizione ha chiuso Evans a +5.2, che paga lo svantaggio di partire per primo sulle PS. Quinta piazza per Neuville a +5.5 mentre sesto ha chiuso Lappi a +5.6.

PS6 Parque Bicentenario: Miglior tempo di Neuville

Ultima breve prova della mattinata e la vittoria è andata al belga di casa Hyundai, con 8 decimi di vantaggio su Evans e 2.1 sulla coppia Toyota di Ogier e Rovampera, un po’ in sottotono in questo inizio di rally. Quinta piazza per Lappi a +2.8 mentre in sesta ha chiuso Suninen a +4.0. Soltanto ottavo tempo per Ott Tanak, che lascia per strada altri 7.8 secondi.

PS7 El Chocolate 2: Scratch di Tanak, Sordo OUT, a fuoco la Fiesta di Lappi

L’inizio del loop del pomeriggio prevedeva il secondo passaggio sulla PS più lunga di giornata, da 31.45 Km, con Tanak che ha stampato il miglior tempo anche se per soli 6 decimi su Suninen e 2.1 secondi su Ogier, ancora leader del rally, ma l’attenzione si è spostata sicuramente su altro: prima di tutto il ritiro definitivo di Sordo e della sua I20, che non ne voleva sapere di proseguire la sua strada, probabilmente a causa del troppo surriscaldamento; il fatto più grave è accaduto a Esapekka Lappi e alla sua Fiesta WRC, che dopo aver chiuso in una buona quinta piazza, ha dovuto abbandonare la sua auto poiché totalmente avvolta dalle fiamme, partite nel fine prova dal retrotreno della stessa. Davvero un peccato, speriamo che questo non abbia troppe ripercussioni soprattutto sul Team M-Sport.

PS8 Ortega 2: Annullata per mancanza di vigili del fuoco, accorsi per l’incendio della Fiesta di Lappi

PS9 Las Minas 2: Altro gran tempo per Tanak, ritiro invece per Neuville

Pare che le cose in Hyundai vadano bene solo per Tanak, visto che la prova ha visto l’abbandono anche di Neuville, in seguito a noie meccaniche della sua I20 WRC. L’estone invece, dovendo recuperare lo svantaggio accumulato nella mattinata, continua a staccare miglior tempi, pur non potendo essere del tutto soddisfatto. Seconda piazza per Kalle Rovampera, a +3.2, che continua a macinare chilometri ed esperienza a bordo della nuova potente vettura. Terza posizione per Ogier a +3.7, sempre saldamente in testa alla classifica generale e decisamente soddisfatto della giornata odierna. Quarto tempo per Evans a +4.6, in lotta per il podio con Tanak e Rovampera, mentre quinto ha chiuso Suninen a +7.5, che deve vedersi dal rientro di Tanak, pur occupando la seconda piazza assoluta con un vantaggio di 20 secondi sull’estone.

PS10/11 Autodromo Shell V-Power: Doppietta di Ogier nella SSS

Doppio passaggio sulla Super Special Stage da 2.33 Km e ad imporsi ci ha pensato entrambe le volte Ogier, seppur i distacchi siano risultati ancora una volta minimi. Quarta e seconda piazza per Suninen, che lascia sul terreno altri 2 secondi preziosi nei confronti di Ogier mentre Tanak ha chiuso terzo e secondo a parimerito, di fatto recuperando solo qualche decimo al finalndese. Doppia seconda piazza (nel secondo passaggio anche lui a parimerito con Tanak e Suninen) per Evans, che ora è a soli 3 decimi da Tanak, grande lotta.

PS12 Street Stage Leon: Scratch di Rovampera, Evans passa Tanak

Altra prova spettacolo, a conclusione di questa intensa giornata, e la vittoria se la è portata a casa il giovane di casa Toyota, davanti al compagno Evans di 6 decimi. Terza piazza per Suninen a 1 secondo netto mentre quarto ha chiuso Tanak a +1.1, che si vede scavalcato da Evans nella classifica per soli 2 decimi. Quinta piazza per Ogier a +1.3.

A fine giornata quindi la classifica vede in testa Sebastien Ogier, con un vantaggio di 13.2 secondi su Teemu Suninen e di 33.2 sul compagno Elfyn Evans.

Luca Dal Farra

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

WRC | PEDRO E BALDACCINI CONCLUDONO UN DURISSIMO RALLY DI TURCHIA

“Pedro” ed Emanuele Baldaccini con la Ford Fiesta MKII WRC 3 di M-Sport tagliano il ...