Home » Rally » WRC » WRC Rally Messico 2020: Vince Ogier con non poche polemiche

WRC Rally Messico 2020: Vince Ogier con non poche polemiche

L’edizione 2020 del Rally del Messico si è conclusa con la vittoria del francese di casa Toyota, dopo che la direzione gara ha deciso di annullare la tappa di domenica per permettere alle squadre di tornare in Europa, sollevando non poche critiche sulla mancata cancellazione dell’intera competizione da parte di molti addetti ai lavori. Completano il podio, grazie ad una ottima prestazione, Tanak e Suninen.

PS13 Guanajuatito 1: Ogier stacca tutti e allunga

Prima prova della mattinata che misurava 24.96 Km ed a staccare tutti ci ha pensato il leader della generale Ogier, dimostrando di non accontentarsi del vantaggio accumulato e di voler mantenere il suo passo. Seconda piazza per Tanak a +8.2, che gli permette di salire in terza piazza generale, mentre in terza posizione troviamo Suninen a +9.7, che quest’oggi dovrà sicuramente contenere il rientro dell’estone, più agguerrito che mai. Quarta piazza per Evans a +9.8, che viene così superato nella generale da Tanak. Quinto tempo per Rovampera a +17.1 mentre sesto ha chiuso Neuville a +25.4.

PS14 Alfaro 1: Scratch di Neuville, problemi per Greensmith

La seconda prova di giornata se la è aggiudicata Neuville, anche se entrato in prova con 11 minuti di ritardo. Seconda piazza per Tanak a +2.9, che soltanto in questa prova guadagna 5.3 secondi su Suninen. Terzo tempo per Ogier a +3.5 mentre quarti a parimerito troviamo Suninen ed Evans, con un distacco di 8.2. Più Staccato Rovampera, in sesta piazza, a +20.3.

PS15 Derramadero 1: Miglior tempo di Tanak, che ora vede la seconda piazza

Confermando di avere un passo incredibile, Ott Tanak si è portato a casa la vittoria di questa PS, l’ultima del loop mattutino, guadagnando altri 6.8 secondi a Suninen e riducendo così il distacco a 6.6. Secondo tempo per Evans a +2.7, che ormai dovrà accontentarsi della quarta piazza a meno di sconvolgimenti, mentre terzo ha chiuso Ogier a +6.1, sempre saldamente al comando delle operazioni. Quarto tempo appunto per Suninen a +6.8 mentre quinto ha chiuso Neuville a +9.8, nonostante uno svarione fuori strada per fortuna senza danni.

PS16 Guanajuatito 2: Scratch di Neuville, Tanak rosicchia ancora

Ripresa delle sfide con la PS più lunga del loop, dove ad imporsi ci ha pensato Neuville, con un vantaggio di 1.1 secondi su Ogier e di 2.5 secondi sul compagno Tanak, che guadagna altri 6 decimi a Suninen, che ha chiuso alle sue spalle in quarta piazza. Quinto tempo per Evans a +8.3. Ormai l’attenzione è sulla lotta per il secondo posto tra Suninen e Tanak, con il secondo sicuramente favorito visto il grande passo dimostrato fin’ora.

PS17 Alfaro 2: Scratch di Tanak che ormai è inarrestabile

Penultima vera prova speciale prima delle SSS brevi e Tanak è sempre più vicino alla seconda posizione di Suninen, ormai distante soli 3 secondi, quando mancano 4 tratti cronometrati. Secondo tempo per Neuville a 4 decimi dal compagno, mentre terzo ha chiuso Suninen a +2.9, il quale non sembra in grado di tenere il passo dell’estone volante. Quarto tempo per Ogier a +5.1, che ormai vede vicina la sesta vittoria della carriera in terra messicana. Quinto ancora Evans a +12.2.

PS18 Derramadero 2: Altro scratch di Tanak e sorpasso compiuto!

Come da pronostico, con l’ultima vera prova speciale del rally, Ott Tanak ha dato il tutto per tutto, riuscendo nell’intento di agguantare la seconda piazza generale ai danni del finlandese Suninen, dopo una rimonta durata diverse prove speciali. Senza i problemi del primo giorno si sarebbe sicuramente potuto giocare la vittoria con Ogier! Secondo tempo per Neuville a 4 decimi ancora mentre terzo ha chiuso Ogier a +3.8. Quarto appunto Suninen a +9.4, che dovrà accontentarsi del terzo gradino sul podio, risultato comunque del tutto rispettabile. Quinto Evans a +14.4, saldo in quarta piazza.

PS19/20 SSS Autodromo Shell V-Power: Doppietta Neuville

Altro doppio passaggio sulla PS spettacolo da 2.33 Km ed entrambi i passaggi sono stati vinti da Neuville sulla sua I20 WRC. Ai fini della classifica tutto è rimasto invariato, col il solo Tanak che ha guadagnato un paio di secondi su Suninen, portandosi a casa la certezza della seconda piazza generale.

PS20 Rock & Rally León: Altro scratch di Neuville ma la vittoria è di Ogier

Prova conclusiva del Rally di Messico, da ben 1.62 Km (!), che ha visto ancora una volta Neuville a segnare il miglior tempo. Seconda piazza per Ogier a 7 decimi mentre in terza ha chiuso Tanak a +1.8.

La classifica finale del rally quindi vede vincitore per la sesta volta e per la prima in stagione Sebastien Ogier, davanti all’estone Ott Tanak e a Teemu Suninen.

WRC2: Vittoria di Tidemand su Fabia Evo R5, davanti a Gryazin e Veiby

WRC3: Vince Bulacia su C3 R5, seguito da Fernandez e Trivino

Luca Dal Farra

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Rally Italia Sardegna | La situazione attuale

La situazione attuale, nelle dichiarazioni del Presidente di Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani. In ...