WRC

WRC Rally Monte Carlo 2019 – DAY 3 – Ogier sempre al comando ma Neuville non molla!

Giornata incredibile quest’oggi al Monte Carlo, con Tanak vincitore di tutte le prove speciali, Ogier e Neuville staccati di appena 4.3 secondi a fine giornata e il ritiro di Evans, Mikkelsen e Lappi.


WRC Rally Monte Carlo 2019 – DAY 3 – Ogier sempre al comando ma Neuville non molla!La giornata di sabato al Rally Monte Carlo prevedeva due prove speciali da ripetersi due volte, con la prova più lunga del rally, la Agnières-en-Dévoluy – Corps da 29.82 Km e la St-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve da 16.87 Km. Ad imporsi subito nella prova numero 9 è stato Ott Tanak, che ha staccato un ottimo Kris Meeke di appena 4 decimi e il campione in carica Ogier di 2.8 secondi, quarto invece Neuville a più di 6 secondi, che ha cercato di mantenere un buon ritmo senza commettere errori, viste le insidie che la prova prevedeva, con molti tratti di ghiaccio e neve. Quinta piazza per Teemu Suninen, che si è messo alle spalle il buon Sebastien Loeb, che ha ammesso una mancanza di confidenza su questo terreno. Buona prova anche per Latvala, mentre Evans è stato vittima di una foratura, che lo ha attardato in classifica. Costretti al ritiro invece Esapekka Lappi (problemi al motore) e Andreas Mikkelsen, che ha staccato una ruota alla sua I20 WRC proprio nei pressi dell’arrivo Per quanto riguarda la prova numero 10 , essa è stata caratterizzata dalla rovinosa uscita di strada di Elfyn Evans, per fortuna senza conseguenze, ma che lo ha costretto al ritiro. Tanak ancora una volta ha segnato il miglior tempo, mettendosi alle spalle un buon Latvala, staccato di quasi 6 secondi. Al terzo, quarto e quinti posto hanno chiuso Neuville, Meeke e Ogier, racchiusi in appena 3 decimi. Bene anche Suninen, che ha chiuso in sesta piazza, mettendosi ancora una volta alle spalle Sebastien Loeb.

WRC Rally Monte Carlo 2019 – DAY 3 – Ogier sempre al comando ma Neuville non molla!Il secondo giro di prove è scattato alle 12.47 e Ott Tanak per la terza volta di giornata ha fatto segnare il miglior tempo, staccando di ben 5.1 secondi il compagno di squadra Meeke e abbassando il tempo della mattina di quasi 1 minuto! Alle loro spalle si sono piazzati Neuville ed Ogier: il primo ha cercato di essere il più pulito ed efficiente possibile mentre il secondo ha cercato di mantenere un buon ritmo per tutta la prova, perdendo solo 1.2 secondi dal belga. Quinta piazza per Sebastien Loeb, che ha provato a spingere di più dopo una mattinata non del tutto soddisfacente. Segue leggermente staccato Jari-Matti Latvala, che cede all’alsaziano la terza posizione assoluta. L’ultima prova di giornata invece ha visto i primi 4 classificati racchiusi in appena 1.3 secondi, con Tanak che si è portato a casa la quarta vittoria di ps di giornata, mettendo in atto una vera e propria rimonta dopo le disavventure dei giorni precedenti. Ogier è riuscito a strappare 2 decimi al belga Neuville e ora comanda la classifica assoluta con 4.3 secondi di vantaggio. Quinta piazza in prova per Loeb, molto contento del feeling che ha trovato con la nuova macchina, che nell’assoluta a fine giornata occupa la terza posizione a quasi 2 minuti da Thierry Neuville. Sesto tempo in prova per Latvala, che cede ancora qualcosa a Loeb per la lotta al podio finale del rally.

WRC Rally Monte Carlo 2019 – DAY 3 – Ogier sempre al comando ma Neuville non molla!Per quanto riguarda il WRC2/RC2 Gus Greensmith comanda ancora le operazioni, con una buona giornata, in cui ha vinto ben 3 prove speciali. Al secondo posto troviamo Yoann Bonato, che complice una foratura nell’ultima prova ha perso terreno dal leader, trovandosi ora ad 1 minuto e 31 dal leader. Terzo il francese Sarrazin a bordo della Hyundai i20 R5, che nella generale si è decisamente avvicinato alla seconda posizione, riducendo il distacco a circa 32 secondi. Quarta posizione per il belga De Mevius che con la C5 R5 è riuscito a mantenere il passo dei migliori in praticamente tutte le prove di giornata, scavalcando in classifica il francese Fourmax su Ford Fiesta. Sesto Ole Christian Veiby su Polo R5, che ha pagato una foratura nell’ultima Ps di giornata.

WRC Rally Monte Carlo 2019 – DAY 3 – Ogier sempre al comando ma Neuville non molla!Parlando di italiani il migliore resta ancora Matteo Gamba su Ford Fiesta R5, che al momento occupa la diciottesima piazza assoluta e la undicesima di RC2. Bene anche Davide Caffoni, che si trova appena alle spalle del connazionale. Terzo tra gli italiani Alessandro Gino su Fabia R5, che ha fine giornata ha dovuto cedere la ventesima posizione assoluta all’arrembante Kalle Rovampera, in rimonta dopo le disavventure del primo giorno. Bene anche Enrico Brazzoli che a bordo della 124 Abarth è ancora al comando della classe RGT, continuando a maturare esperienza a bordo della nuova auto. Nota positiva anche per Rachele Somaschini, che a bordo della Citroen DS3 R3T ha completato tutte le prove di giornata, occupando al momento l’ottava piazza di RC3, appena alle spalle del connazionale Andrea Coti Zelati, su medesima vettura.


Domani si conclude la prima tappa del Mondiale Rally 2019, con due prove speciali da ripetersi due volte, ovvero “La Bollène-Vésubie – Peïra-Cava” da 18.41 Km con il passaggio sul mitico Col de Turini e “La Cabanette – Col de Braus” da 13.58 Km, che nel secondo passaggio sarà anche la Power Stage. Solo domani sapremo chi sarà in grado si spuntarla tra Ogier e Neuville. Ne vedremo delle belle.

WRC Rally Monte Carlo 2019 – DAY 3 – Ogier sempre al comando ma Neuville non molla!

Luca Dal Farra

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker