WRC

WRC | Sfide accese all’ACI Rally Monza. Lappi su Ford passa in testa

Il finnico si è portato al comando con lo scratch nella PS 3, davanti a Sordo su Hyundai e Ogier su Toyota. Difficili e insidiose le prove nell’Area dell’Autodromo Nazionale Monza. Andolfi 2° di Junior WRC e Gamba primo degli italiani. Altri due crono per completare la tappa.


Sempre più appassionante e coinvolgente l’ACI Rally Monza, finora caratterizzato dalla pioggia che rende particolarmente difficili le sfide cronometrate all’interno dell’area dell’Autodromo Nazionale Monza. Esapekka Lappi su Ford Fiesta WRC ha preso il comando della gara italiana, decisiva per il pilota M – Sport la scelta di gomme per la PS 3 “Scorpion” vinta dal finnico che è passato così in testa. Seconda posizione per Dani Sordo, lo spagnolo dello Hyundai Shell Mobis World Rally Team vincitore del crono che ha aperto la giornata con un passo decisamente elevato. Terza posizione per Sebastien Ogier, il francese del Toyota Gazoo Racing WRT finito contro una protezione nel primo crono, l’appannamento del parabrezza nel 2° ed un testacoda nella 3^ PS.

WRC | Sfide accese all’ACI Rally Monza. Lappi su Ford passa in testa

Top five assoluta completata attualmente dal leader del mondiale Elfyn Evans su Toyota Yaris WRC, alle prese con le difficoltà del fondo stradale e Ott Tanak su Hyundai i20 Coupé WRC, che dopo qualche noia con l’acceleratore sulla PS 1, sul 3° crono è stato un po’ rallentato dalla vettura del compagno di squadra Neuville ferma a bordo strada.

Tappa sfortunata e conclusa anzitempo per il belga di Hyundai Thierry Neuville, prima rallentato dall’urto con una barriera di protezione e poi una toccata che ha causato lo spegnimento della vettura.

Il giovane francese Adrien Formaux su Ford Fiesta si è confermato saldamente al comando della classifica WRC 2, grazie al vantaggio accumulato nei primi tre crono, mentre nella PS 4”Cinturato” lo svedese Pontus Tidemand al volante della Skoda Fabia ha realizzato il miglior tempo e segue in classifica il norvegese Mads Ostberg su Citroen C3.


Per la WRC 3 il norvegese Andreas Mikkelsen su Skoda ha allungato in testa alla classifica vincendo tutte e tre le  difficili prove di stamattina, mentre il primo crono lo ha firmato il finnico Jari Huttunen su Hyundai i20 NG, che attualmente occupa il 3° posto alle spalle dell’altro finlandese Emil Lindholm, anche lui su Skoda Fabia ed in rimonta dopo aver perso 13” secondi sulla PS 3.

Ottimo avvio di gara per il bergamasco Matteo Gamba, navigato dall’esperto Nicola Arena e primo degli italiani al volante della Skoda Fabia R5.

WRC | Sfide accese all’ACI Rally Monza. Lappi su Ford passa in testa

Colpo di scena nello Junior WRC, la categoria riservata ai giovani talenti tutti su Ford Fiesta made in M-Sport. Sulla PS 3 Sami Pajari, dopo gli scratch sulle prime due speciali, ha toccato sulla 3^ e si è fermato. Rimonta del portacolori ACI Team Italia Fabio Andolfi, che si è portato alle spalle del leader svedese Tom Kristensson. PS 3 vinta dal leader iridato Martins Sesks, il lettone che ora è scivolato indietro dopo una toccata nella PS 4.

In scia ai giovani del mondiale i protagonisti del Campionato Italiano Rally Junior dove è il neo campione in carica Andrea Mazzocchi, affiancato da Silvia Gallotti a guidare la classifica dell’ultimo round tricolore, tutto disputato sulle Ford Fiesta curate da Motorsport Italia. Seconda piazza per Giorgio Cogni, seguito da Riccardo Pederzani.

In totale nella seconda giornata saranno percorsi 77,24 Km di cui 69,61 suddivisi sui 5 crono. Gli equipaggi si preparano alle 7 prove speciali della 2^ tappa che con i suoi 385,96 Km sarà la più lunga del rally italiano.


CLASSIFICA ASSOLUTA TOP10 ACI RALLY MONZA DOPO SS4: 1. Lappi-Ferm (Ford Fiesta WRC) 35’30.9; 2. Sordo-Del Barrio (Hyundai i20 Coupè WRC) +3.3; 3. Ogier-Ingrassia (Toyota Yaris WRC) +20.1; 4. Evans-Martin (Toyota Yaris WRC) +23.1; 5. Tanak-Jarveoja (Hyundai i20 Coupè WRC) +23.5; 6. Rovanpera-Halttunen (Toyota Yaris WRC) +31.6; 7. Mikkelsen-Jaeger (Skoda Fabia Evo Rally2) +34.7; 8. Veiby-Andersson (Hyundai i20 Coupè WRC) +55.9; 9. Fourmaux-Jamoul (Ford Fiesta MKII Rally2) +1’04.4; 10. Lindholm-Korhonen (Skoda Fabia Evo Rally2) +1’10.7

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker