Home » Kart » WSK » WSK SUPER MASTER SERIES | Ad Adria prosegue lo spettacolo con l’inizio della quarta prova

WSK SUPER MASTER SERIES | Ad Adria prosegue lo spettacolo con l’inizio della quarta prova

La WSK Super Master Series prosegue con le prove cronometrate di qualificazione del Round 4. I migliori sono stati in KZ2 Gustaffson, in OK Bedrin, in OKJ Pasiewicz, nella MINI Matveev.

L’intenso programma della terza e quarta prova della WSK Super Master Series in svolgimento sul Circuito di Adria Karting Raceway, ha già visto nelle prime due giornate di martedì e mercoledì la disputa delle qualificazioni della terza prova che avrà poi la sua conclusione sabato 4 luglio con le finali. Giovedì e Venerdì il programma è dedicato invece alle qualificazioni della quarta prova, con conclusione domenica 5 luglio con le rispettive finali per l’assegnazione dei titoli nelle quattro categorie KZ2, OK, OKJ e MINI.

Tutti di nuovo in pista quindi per l’inizio di questo quarto round, per l’occasione con l’aggiunta di alcuni ulteriori protagonisti tante che i piloti verificati sono passati da 182 a 186, fra i quali anche l’italiano Fabian Federer e il croato Kristijan Habulin in KZ2.

CONFERMA IN KZ2 PER GUSTAFFSON. Proprio la KZ2 ha visto salire un nuovo protagonista alla ribalta, peraltro già in evidenza nelle manche di ieri per la terza prova, ovvero l’italiano Danilo Albanese (KR Motorsport/KR-Iame-Vega) che si è imposto nella prima serie con il tempo di 47.855. Nella lotta serrata della seconda serie, il più veloce però è stato ancora – come nel Round 3 – lo svedese Viktor Gustafsson (Leclerc by Lennox Racing/BirelArt-TM Racing-Vega) in 47.780.

BIS DI BEDRIN NELLA OK. Nella OK nella prima serie il miglior tempo lo ha registrato ancora il russo Nikita Bedrin (Ward Racing/Tony Kart-Vortex-Bridgestone) in 47.851, che si è rivelato il migliore in assoluto della categoria come nelle prove del Round 3. Nella seconda serie il brasiliano Rafa Camara (Forza Racing/ExpritTM Racing-Bridgestone) ha fatto registrare il miglior crono in 48.011.

POLE DI PASIEWICZ NELLA OKJ. In OKJ il miglior tempo nella prima serie lo ha fatto segnare l’americano Ugo Ugochukwu (KR Motorsport/KR-Iame-Vega) in 49.158, ma la migliore prestazione nella seconda serie e l’assoluto è stato conquistato dal polacco Karol Pasiewicz (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex-Vega) in 49.093.

MATVEEV VELOCISSIMO NELLA MINI. Sono state tre le serie dedicate alla MINI. Nella prima serie il più veloce è stato il russo Dmitry Matveev (Energy Corse/Energy-TM Racing-Vega) in 54.658, nella seconda serie il francese Clement Outran (Team Driver Racing Kart/KR-Iame-Vega) in 54.778, mentre nella terza serie proprio nelle ultime battute è stato l’altro pilota del Team Driver, Tiziano Monza a ottenere la migliore prestazione in 54.668. Il miglior tempo assoluto è stato quindi quello di Matveev.

Il programma prosegue giovedì pomeriggio con le prime manche del Round 4.

IL PROGRAMMA:

Giovedì 2 luglio: Warm-up Rd.4, Prove Cronometrate Rd.4, Manches Rd.4;

Venerdì 3 luglio: Warm-up Rd.4, Manches Rd.4;

Sabato 4 luglio in Live Streaming: Warm-up Rd.3, dalle ore 11:50 Prefinali Rd.3, dalle ore 14:30 Finali Rd.3, Premiazioni Finali.

Domenica 5 luglio in Live Streaming: Warm-up Rd.4, dalle ore 11:50 Prefinali Rd.4, dalle ore 14:30 Finali Rd.4, Premiazioni Finali e Premiazioni Campionato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

LA WSK EURO SERIES NON REGALA SODDISFAZIONI, MA RINICELLA C’E’

La lunghissima settimana che ha visto da lunedi’ a domenica impegnato in pista il pilota ...