Home » Pista » WTCR » WTCR: Björk, “Non ho pressioni e non devo dimostrare nulla”

WTCR: Björk, “Non ho pressioni e non devo dimostrare nulla”

Thed Björk comincerà la stagione 2018 del WTCR – FIA World Touring Car Cup senza alcuna pressione o cose da dimostrare.

Il Campione 2017 del FIA World Touring Car Championship è stato ingaggiato dalla Yvan Muller Racing per correre con una delle due Hyundai i30 N TCR del team francese e, naturalmente, è visto come uno dei favoriti.

Lo svedese, però, vuole mantenere la calma e i piedi ben piantati per terra sapendo che nella WTCR AFRIQUIA Race of Morocco (7-8 aprile) troverà una battaglia serratissima da affrontare.

“Non sono sotto pressione ed è bello essere il Campione in carica, anche perché nessuno può sottrarmi questo titolo – ha dichiarato Björk – Non sento di dover provare nulla, mi diverto a fare il mio lavoro.

“L’anno scorso ero competitivo nel WTCC e credo che lo sarò anche qui. Questo non significa che io abbia qualcosa di speciale, debbo sicuramente imparare a conoscere auto, regolamenti e tutto il resto, ma sono pronto ad apprendere nuove cose. Sono attentissimo e concentrato su ciò che debbo fare”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Engstler

WTCR ROOKIE DRIVER | ECCO I TRE VINCITORI IN UNGHERIA

Tre giovani talenti del WTCR si sono imposti all’Hungaroring: Luca Engstler, Bence Boldizs e Gilles ...