WTCR

WTCR – CECCON: “LA VITTORIA A SUZUKA È UN BEL RICORDO, MA RESTA TALE”

Kevin Ceccon lo scorso anno vinse la Race of Japan la ricorda, nel giorno del suo 26° compleanno.


Fu anche il primo trionfo del Team Mulsanne e dell’Alfa Romeo Giulietta costruita dalla Romeo Ferraris nel WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO, con il bergamasco che quest’anno è salito sul podio una volta in Slovacchia, nella gara vinta dal suo compagno di squadra Ma Qinghua, il quale ha chiuso secondo alle spalle di Yvan Muller in Gara 1 in Cina.

“Ovviamente è il weekend che ti ricordi per sempre, ma è già passato un anno – spiega il bergamasco – Mentalmente sono più focalizzato sul futuro che sul passato. E’ un bel ricordo, ma resta tale perché ora c’è Suzuka 2019 e voglio concentrarmi su essa. Sarà tutto diverso, con macchine e piloti differenti in una griglia più forte. Vedremo”.

Ceccon ammette comunque che quel successo gli ha dato una bella carica e che ora, seppur ancora a secco di vittorie, stia andando anche meglio.

“Devi sempre credere in te stesso, sapevo che ce l’avrei potuta fare, non so quando, ma sarebbe arrivato il successo. Alla fine è arrivato presto, è qualcosa che mi fa sorridere se ci ripenso, sono molto grato per quel che è successo, ma il futuro è ancora lungo davanti a me”.


“Rispetto allo scorso anno siamo riusciti ad andare a punti molto prima, mentre nel 2018 ce la facemmo solo in Slovacchia a metà stagione. Nel 2019 già a Marrakech eravamo in Top15, quindi abbiamo lavorato meglio. Manca solo la vittoria, spero arrivi presto”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker