Home » Pista » WTCR » WTCR | DOPPIA POLE PER SANTIAGO URRUTIA NEL GP DI ARAGON

WTCR | DOPPIA POLE PER SANTIAGO URRUTIA NEL GP DI ARAGON

Q1| Santiago Urrutia si è preso la prima DHL Pole Position svettando in Q1 della WTCR Race of Aragón.


Il pilota della Cyan Performance Lynk & Co ha beffato Jean-Karl Vernay per soli 0″006.

Mikel Azcona (Zengő Motorsport – CUPRA Leon Competición) è terzo, seguito dalle 03 della Cyan Racing di Yvan Muller e del Goodyear #FollowTheLeader Yann Ehrlacher, che prende un punto portando a +27 il vantaggio su Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – Honda Civic Type R TCR), solamente 18° e quindi eliminato dopo i problemi avuti nelle Libere.

Fuori dalla Q2 anche Tom Coronel (Comtoyou DHL Team Audi Sport – Audi RS 3 LMS) 13°, Attila Tassi (Honda), Luca Engstler (Hyundai) e Tiago Monteiro (Honda).

 

Q2| Yvan Muller sarà in DHL Pole Position sulla griglia invertita di Gara 2 avendo chiuso 10° in Q2.


Il pilota della Cyan Racing Lynk & Co non è riuscito a portare la sua 03 TCR in Q3, ma può consolarsi.

“Non era esattamente questo il piano, dovevamo essere tutti e quattro in Q3 e purtroppo il mio giro non è stato sufficientemente competitivo, ma il pole di Gara 2 va bene per il campionato”.

Al suo fianco ci sarà Norbert Michelisz (BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse – Hyundai i30 N TCR), che è nono in Q2. Alle loro spalle Gilles Magnus (Comtoyou Racing – Audi RS 3 LMS) e Gabriele Tarquini.

 

Q3 | Urrutia completa la giornata perfetta conquistando la DHL Pole Position anche per Gara 3.

Dopo aver svettato in Q1, il pilota della Cyan Performance Lynk & Co è stato il migliore in 2’13″471 con la sua Lynk & Co 03 TCR precedendo quella del Goodyear #FollowTheLeader Yann Ehrlacher.


Il francese è in ottima posizione per vincere il Mondiale, visto che il suo diretto rivale, Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) non è andato oltre il 18° posto.

Vernay precede Urrutia in Q2
Jean-Karl Vernay è stato più veloce di Urrutia in Q2 con il crono di 2’13″474 che gli ha permesso di tenersi dietro la Lynk & Co per 0″251.

Thed Björk (Cyan Performance Lynk & Co) ha migliorato nel finale salendo terzo, con dietro Yann Ehrlacher e Nathanaël Berthon (Comtoyou DHL Team Audi Sport – Audi RS 3 LMS, tutti in Q3.

Eliminati Mikel Azcona (Zengő Motorsport – CUPRA Leon Competición), Gilles Magnus, Norbert Michelisz (BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse – Hyundai i30 N TCR) e Yvan Muller, che si prende la pole della griglia invertita di Gara 2.

Bence Boldizs (Zengő Motorsport – CUPRA) e Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – Honda Civic Type R TCR) sono 11° e 12°.

Urrutia approfitta dei guai di Vernay
Vernay è il primo ad uscire in Q3, ma il pilota del Team Mulsanne perde il controllo della Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris alla curva 1 e deve abortire il giro. “Alla fine va bene lo stesso perché in Gara 1 partirò in prima fila, ma qui mi sono eliminato da solo”.

Ehrlacher ha segnato un 2’13″623 che non è stato battuto da Berthon per 0″131, mentre Björk è andato davanti al francese per questione di centesimi.

Infine è toccato ad Urrutia, che ha confermato il suo stato di forma prendendosi la DHL Pole Position.

Ehrlacher sorride comunque: “Ho fatto un ottimo giro, il migliore del weekend in Q3”.

Gara 1 della WTCR Race of Aragón è in programma alle 9;15 di domani.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Alfa Romeo Giulietta TCR

Continua una intensa stagione per le Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris

Oltre ai grandi risultati nel Mondiale FIA WTCR, con Team Mulsanne e Jean-Karl Vernay a ...