Home » Pista » WTCR » WTCR: ECCO IL CALENDARIO 2019 CON IL SUPER FINALE A SEPANG

WTCR: ECCO IL CALENDARIO 2019 CON IL SUPER FINALE A SEPANG

La stagione 2019 del WTCR sarà ancora una volta formata da 10 eventi per un totale di 30 gare, con gran finale previsto sull’inedito tracciato di Sepang, in Malesia.

Il circuito di Kuala Lumpur ha ospitato dal 1999 al 2017 la Formula 1 e porterà a termine la prossima annata in un weekend condiviso con il FIM Endurance World Championship di moto.

La proposta era stata presentata dalla FIA Touring Car Commission all’incontro del 6 novembre a Parigi e oggi il Consiglio Mondiale della FIA, riunitosi a San Pietroburgo, ha dato il proprio ok a tutto il calendario.

Si comincia in Marocco per poi trasferirsi in Ungheria, Slovacchia, Olanda, Germania, Portogallo, Cina, Giappone e Macao, prima del gran finale malese.

In Malesia lo spettacolo è notturno
La nuovissima WTCR Race of Malaysia concluderà la stagione del WTCR con un format inedito che prevede una delle gare da affrontare in notturna.

Con Kuala Lumpur a due passi dal Sepang International Circuit, questo tracciato di 5,54km rappresenta una sfida unica nei suoi due rettilinei inframezzati da curve lente e veloci con carreggiata larghissima che consente diversi sorpassi.

“Siamo contenti di poter includere nel calendario del WTCR 2019 la Malesia – ha affermato il Capo di Eurosport Events, François Ribeiro – La WTCR Race of Malaysia promette di essere una eccitante aggiunta ad un elenco di eventi che porteranno gare fantastiche, con la novità della notturna per molti del WTCR”.

“Così come nella WTCR Race of Slovakia, in Malesia ci saranno anche i protagonisti del FIM Endurance World Championship di moto. Siamo promoter di entrambe le serie e garantiremo un vero e proprio festival di intrattenimento per i fan di 2 e 4 ruote, cosa probabilmente unica per un calendario internazionale. Sarà una bella cosa avere due categorie di FIA e FIM assieme”.

La data della WTCR Race of Malaysia verrà comunicata a breve.

Formula vincente non si cambia: 10 eventi per 30 gare
Il WTCR OSCARO con la Malesia manterrà i 10 eventi nell’anno per un totale di 30 gare: “Ancora una volta abbiamo incluso gare in Africa, Asia ed Europa – prosegue Ribeiro – Ci siamo sempre concentrati su una varietà di tracciati per offrire diverse sfide di guida, con layout veloci e lenti, tortuosi o larghi. I posti garantiranno anche ai fan diverse attrazioni e i team si auguravano di proseguire nel successo della prima annata”.

Marrakech apre le danze
Il tracciato semi-permanente del Circuit Moulay El Hassan apre i giochi il 5-7 aprile 2019. E’ la casa di Mehdi Bennani e ha sempre garantito grande spettacolo.

Classiche presenti
Nel calendario ci sono anche piste come Zandvoort, che nel 2018 ha ospitato 110.000 fan per la prima WTCR Race of Netherlands. Ci si tornerà il 17-19 maggio.

Il Nürburgring Nordschelife, la pista più lunga con i suoi 25,378km, sarà teatro della ADAC 24h-Rennen e del WTCR prima di andare a Vila Real il 5-7 luglio.

Terminata la sosta estiva, si ricomincia con Suzuka (25-27 ottobre) e Macao (14-17 novembre). Il Giappone ospiterà il finale del Super Formula, mentre il Circuito da Guia, come visto nel 2018, resta sempre una delle piste più ostiche del mondo.

Tutti rivolti ad est
L’Hungaroring, vicino a Budapest, è il secondo round dell’anno il 26-28 aprile, con le tribune pronte ad accogliere i fan di Norbert Michelisz. Successivamente avremo la WTCR Race of Slovakia (10-12 maggio) con il FIM Endurance World Championship.

Cina presente
Il WTCR andrà ancora una volta nel mercato dell’auto più grande, precisamente a Ningbo, circuito di Geely Group, ossia l’azienda che detiene il marchio Lynk & Co. L’evento è fissato per il 13-15 settembre. Nel 2018 non c’erano molti spettatori perché si è svolto in un giorno lavorativo, ma il prossimo anno promette di avere molta più folla.

Calendario 2019 del WTCR
Round 1-3: WTCR Race of Morocco, Circuit Moulay El Hassan, Marrakech (5-7 aprile)
Round 4-6: WTCR Race of Hungary, Hungaroring (26-28 aprile)
Round 7-9: WTCR Race of Slovakia, Slovakia Ring (10-12 maggio)
Round 10-12: WTCR Race of Netherlands, Zandvoort (17-19 maggio)
Round 13-15: WTCR Race of Germany, Nürburgring Nordschleife (20-22 giugno)
Round 16-18: WTCR Race of Portugal, Vila Real (5-7 luglio)
Round 19-21: WTCR Race of China, Ningbo (13-15 settembre)
Round 22-24: WTCR Race of Japan, Suzuka (25-27 ottobre)
Round 25-27: WTCR Race of Macau, Circuito da Guia (14-17 novembre)
Round 28-30: WTCR Race of Malaysia, Sepang (TBA)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

WTCR: NEL 2019 GRANDI CAMBIAMENTI DOPO IL CONSIGLIO MONDIALE FIA

Il Consiglio Mondiale FIA si è riunito oggi a San Pietrobugo, in Russia, e la ...