Home » Pista » WTCR » WTCR | ISCRIZIONI APERTE PER LA “NUOVA” STAGIONE 2020

WTCR | ISCRIZIONI APERTE PER LA “NUOVA” STAGIONE 2020

La stagione 2020 del WTCR comincerà a settembre e fino al 19 giugno, quando si riunirà il Consiglio Mondiale FIA, le iscrizioni sono aperte.

La FIA Touring Car Commission ha scelto di aprire all’iscrizione di una sola vettura all’annata che partirà con la WTCR Race of Austria del 12-13 settembre e si concluderà con la WTCR Race of Italy del 14-15 novembre.

La prima parte di registrazioni si era chiusa il 6 marzo, ma la pandemia di coronavirus ha impedito a parecchi piloti di completare i piani per formalizzare la propria adesione in tempo prima della scadenza. Siccome c’è sempre la volontà di dare a tutti modo di correre per l’intera stagione del WTCR, si è lavorato anche in questo senso, oltre che sul nuovo calendario, che come sappiamo si svolgerà solamente in Europa.

François Ribeiro, Capo di Eurosport Events (promoter del WTCR): “Chiaramente siamo al corrente dei problemi che ha causato il COVID-19 ai team che volevano correre nel WTCR, ecco perché, assieme alla FIA, abbiamo introdotto nuove misure per ridurne i costi e aiutarli. Con questo sistema e un calendario esclusivamente europeo, non ridurremo le iniziative promozionali e di marketing, così come gli investimenti nella serie, dunque apriamo anche a tutti coloro che vogliono partecipare”.

“Per correttezza verso le squadre che già si sono iscritte, chi lo farà con una sola vettura non sarà però ammesso nella classifica riservata ai Team del WTCR 2020, mentre i piloti potranno invece prendere punti per il titolo. Tutti i team che vorranno aggiungere una macchina a quelle già iscritte potranno farlo, ma secondo il regolamento della classifica Rookie”.

Alan Gow, Presidente della FIA Touring Car Commission, ha aggiunto: “Un durissimo e lungo lavoro è stato fatto per consentire al WTCR di essere accessibile a tutti riducendo ulteriormente i costi. In questo modo potremo aumentare le richieste di iscrizione e il numero dei partecipanti”.

Mondiale in palio con esclusive opportunità di marketing e promozione
Tutti i piloti che prenderanno parte all’intera stagione del WTCR potranno concorrere per il titolo e beneficiare di una grande copertura mediatica. L’anno scorso 506 milioni hanno visto le gare su 75 canali TV diversi di 185 paesi, mentre 1,3 milioni sono il seguito dei social media.

6 eventi, 3 novità, costi ridotti
Dei sei eventi del 2020, tre sono nuovi e faranno sì che tutti se la giochino alla pari. Altre misure di riduzione dei costi sono:

*Una giornata di test ufficiali al Salzburgring prima della WTCR Race of Austria
*15% di riduzione dello staff portandolo a 6 per auto
*30% in meno del numero di gomme (16 nuove per il primo evento, 12 nuove per il secondo, 16 nuove per ogni altro)
*30% in meno sul costo della benzina, che sarà €4 al litro
*Ogni evento avrà 2 Prove Libere, 1 Qualifica e 3 Gare (2 Gare in Austria e Germania)
*L’accesso non sarà consentito prima del pomeriggio del giorno precedente alle verifiche tecniche.

Calendario 2020 del FIA WTCR

WTCR Race of Austria (Salzburgring, 12-13 settembre), 2 gare
WTCR Race of Germany (Nürburgring Nordschleife, 24-26 settembre), 2 gare
WTCR Race of Slovakia (Slovakia Ring,10-11 ottobre), 3 gare
WTCR Race of Hungary (Hungaroring, 17-18 ottobre), 3 gare
WTCR Race of Spain (MotorLand Aragón, 31 ottobre-1 novembre), 3 gare
WTCR Race of Italy (Adria International Raceway, 14-15 novembre), 3 gare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Engstler

WTCR ROOKIE DRIVER | ECCO I TRE VINCITORI IN UNGHERIA

Tre giovani talenti del WTCR si sono imposti all’Hungaroring: Luca Engstler, Bence Boldizs e Gilles ...