La ALL-INKL.COM Münnich Motorsport cala il poker per la stagione 2020 del WTCR – FIA World Touring Car Cup, andando ad occuparsi di tutte e quattro le Honda.

La squadra tedesca si dividerà in due, con ALL-INKL.DE Münnich Motorsport che seguirà le prime due Civic Type R, mentre la ALL-INKL.COM Münnich Motorsport delle altre. Da decidere come suddividere le line-up tra i quattro piloti – Néstor Girolami, Esteban Guerrieri, Tiago Monteiro ed Attila Tassi – in questa nuova avventura.

Sfida accettata
Con altre due auto sotto la ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, il Team Manager Dominik Greiner sa che ci sarà molto da fare: “Sarà un lavoro molto più impegnativo e grande, ma è una sfida che accettiamo. Abbiamo un ottima compagine con ragazzi bravissimi che lavorano non solo in pista, ma tanto anche a casa dietro le quinte. Per un team privato come noi, serve cooperazione ed esperienza nel mettere in pista quattro macchine nel WTCR”.

Due garage degli stessi colori
ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ed ALL-INKL.DE Münnich Motorsport saranno comunque due squadre distinte: “Sicuramente i due team lavoreranno a stretto contatto, condividendo dati e informazioni, ma in pista saranno separate e ogni pilota avrà le sue possibilità di lottare per la vittoria”.

Una piattaforma perfetta
Il team tedesco sa cosa l’aspetta: “Per team, piloti e sponsor è la piattaforma perfetta il WTCR; con un ottima copertura TV e promozione, Abbiamo compiuto questo sforzo perché crediamo in questa serie e che possa darci un ritorno a noi e ai nostri partner”.

Obiettivo chiaro: vincere
Dopo aver perso per un soffio il titolo team e piloti a Sepang lo scorso dicembre, ora il 2020 dovrà essere l’anno del riscatto: “L’obiettivo è vincere, chiaramente. Ci siamo andati molto vicini l’anno scorso, ma in Malesia è andata male. Siamo comunque tornati a casa a testa altissima e cominceremo la stagione con rinnovate motivazioni. I meccanici nel 2019 hanno fatto un lavoro fantastico e stiamo operando rapidamente per mettere a posto le macchine in tempo per i primi test di questo mese. Ringrazio tutti coloro che si stanno dando da fare perché ci presentiamo in forma alla prima gara del 2020”.