WTCR

WTCR, SLOVAKIA, GARA 1: VERVISCH VINCE IN RIMONTA DAL NONO POSTO

Frédéric Vervisch ha conquistato la sua prima vittoria nel WTCR 2019 trionfando in Slovacchia partendo nono sulla griglia.


Il pilota della Comtoyou Team Audi Sport è stato autore di una grande partenza che poi lo ha portato a superare Ma Qing Hua (Team Mulsanne) al quarto giro e a regalare all’Audi la prima vittoria.

“Grande gara e gran risultato – ha detto il belga – Sono partito benissimo anche se alla curva 3 mi hanno toccato. Forse mi sono preso più rischi degli altri, ma ho mantenuto il mio passo e sono rimasto sorpreso da quanto era buono”.

Ma è scattato benissimo al via passando alla prima curva il poleman Nicky Catsburg e Norbert Michelisz portandosi al comando con la sua Alfa Romeo Giulietta TCR, mentre nelle retrovie Néstor Girolami e Niels Langeveld sono finiti nella ghiaia, così come Kevin Ceccon.

La safety car è dovuta entrare in azione, poi la gara è ripresa e Ma ha dovuto arrendersi a Vervisch al giro 4: “Ma era più veloce sui rettilinei, io nelle curve. E’ stata una battaglia corretta”.


Il cinese ha poi dovuto tenere a bada Michelisz, regalando comunque il primo podio al Team Mulsanne, con l’ungherese terzo seguito da Jean-Karl Vernay (Leopard Racing Team Audi Sport) in rimonta dal settimo posto.

Bel recupero anche per Augusto Farfus (BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team) e Gabriele Tarquini, scattati 18° e 19°, mentre Catsburg alla fine giunge settimo a causa dei danni riportati dalla sua Hyundai nei contatti iniziali. Dietro di lui abbiamo le Cupra di Tom Coronel e Mikel Azcona (PWR Racing), con la Wild Card Luca Engstler a completare la Top10.

A punti vanno anche Yavn Muller (Cyan Racing, Lynk & Co 03 TCR), Gordon Shedden, Rob Huff, Benjamin Leuchter ed Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport).

Daniel Haglöf (PWR Racing) che era partito 5°, è scivolato 19° a causa di problemi nel finale.

Gara 2 della WTCR Race of Slovakia è in programma alle 15;15, con Gara 3 alle 16;45.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker