Kevin Ceccon ha conquistato la sua prima grande vittoria nel WTCR in Gara 1 della Race of Japan a Suzuka resistendo per due volte all’ingresso della Safety Car.

Questo è anche il primo trionfo dell’Alfa Romeo Giulietta TCR del Team Mulsanne, con tutti e sette i marchi della serie rappresentati che così sono riusciti ad aggiudicarsi una gara della stagione 2018.

Partito secondo in griglia, Ceccon si è accodato al poleman Aurélien Comte (DG Sport Compétition – PEUGEOT 308 TCR) per poi superarlo alla “130R” al giro 2 senza più mollare la testa.

“In Giappone siamo veloci! – ha detto il bergamasco – Con Comte è stata una bella battaglia, molto corretta, sono riuscito a prendere la testa della corsa e a mantenerla nonostante le safety car! E’ un weekend fantastico per me, per il team e Alfa Romeo. Ma c’è ancora domani, partirò 10° in Gara 2 e in pole per Gara 3, nella quale ci proverò di nuovo”.

La prima safety car è dovuta entrare al giro 3 quando Thed Björk ha colpito il pilone di gomme alla chicane mentre cercava di riprendersi la posizione persa da Gordon Shedden. La seconda quando al giro 8 Yann Ehrlacher (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) è finito con la sua Honda Civic Type R TCR nella via di fuga alla “130R” per un contatto con Rob Huff (Volkswagen Golf GTI TCR). In entrambi i casi Ceccon è ripartito perfettamente e alla fine ha preceduto Comte per 0″728.

Yvan Muller completa il podio con la sua Hyundai i30 N TCR andando ad agganciare in classifica di campionato Gabriele Tarquini.

Alle sue spalle troviamo la Honda della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport guidata da Esteban Guerrieri, con l’argentino che è risalito dal sesto posto dopo essere stato arretrato di tre piazze in griglia. L’argentino ha preceduto Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing – Volkswagen) e Jean-Karl Vernay (Audi Sport Leopard Lukoil Team).

Mat’o Homola rimonta dal nono al settimo posto con la sua Peugeot, mentre Tarquini (BRC Racing Team – Hyundai) è ottavo con alle spalle Frédéric Vervisch (Audi Sport Team Comtoyou) e Pepe Oriola (Team OSCARO by Campos Racing – Cupra TCR) a completare la Top10.

Norbert Michelisz (BRC Racing Team) termina undicesimo seguito da Nathanaël Berthon, Aurélien Panis e Luigi Ferrara (Team Mulsanne).

Tiago Monteiro chiude 15° al rientro dopo l’infortunio e alla prima gara con la Honda della Boutsen Ginion Racing.

Gara 2 della WTCR JVCKENWOOD Race of Japan si terrà domenica alle 11;05 locali, con Gara 3 alle 12;30.